Partite con alcune importanti novità le iscrizioni scolastiche alle scuole primarie del territorio scandianese, iscrizioni possibili fino al 25 gennaio prossimo. Una delle novità più importanti è quella introdotta sul calcolo delle tariffe delle mense per le scuole a tempo pieno.

Il Comune, che gestisce il servizio, ha infatti deciso di introdurre un calcolo della tariffa per i nuovi iscritti, basandosi sul calcolo ISEE delle famiglie, abbandonando di fatto la tariffa fissa.

“E’ una piccola rivoluzione – ha spiegato il vice sindaco e assessore alla scuola Elisa Davoli – quella che sperimentiamo sui nuovi iscritti alle scuole primarie. Calcolando le tariffe su base ISEE pensiamo infatti di agevolare le famiglie che hanno difficoltà economiche, magari anche quelle che hanno sentito in maniera significativa gli effetti dell’emergenza sanitaria in atto, che avessero intenzione di iscriversi al tempo pieno”.

Un’operazione che tutela le famiglie in difficoltà, dunque, quella voluta dal Comune. “L’obiettivo è intervenire a salvaguardia delle famiglie con difficoltà, intervenendo su una retta che per alcuni poteva costituire un ostacolo”.

L’adeguamento tariffario su base ISEE vale anche per il trasporto scolastico. Per entrambi i servizi, quindi, verrà abbandonata definitivamente la tariffa fissa, giornaliera o mensile a seconda dei casi, a favore di quote corrispondenti  a fasce ISEE, sei per la refezione scolastica e quattro per il trasporto scolastico, prevedendo inoltre una incremento della percentuale di sconto nel caso di pluriutenze e stabilite nel 30% per il secondo figlio e nel 50% dal terzo figlio in poi.

Tutti gli adeguamenti del sistema tariffario dei servizi educativi e scolastici, modalità di calcolo e tempi di emissione delle fatture, sono stati raccolti in un documento approvato a fine dicembre dalla Giunta Comunale e da applicarsi a partire dal prossimo anno scolastico.

L’unica eccezione è rappresentata dalle emissioni fatture che, già a partire da gennaio 2021, avranno, come richiesto dalle famiglie,  una cadenza mensile anche per la frequenza alle scuole infanzia,  per la refezione  e per il trasporto scolastico.

Le iscrizioni sono già aperte e lo resteranno fino al 25 gennaio prossimo. Ci si potrà registrare sul portale dedicato (www.istruzione.it/iscrizionionline/) ma chi è possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.

Per affiancare i genitori nella scelta è a disposizione un’App del portale ‘Scuola in Chiaro’ che consente di accedere con maggiore facilità alle principali informazioni relative a ciascun istituto.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013