E’ terminata 2-1 Sassuolo-Genoa. Al Mapei Stadium si è vista ancora una volta la mano di Davide Ballardini che però non è bastata contro il team  di mister Roberto De Zerbi. Nei neroverdi, nonostante la tegola Berardi costretto a uscire dal campo intorno alla mezzora per un problema muscolare alla gamba destra, i cambi hanno portato “freschezza” e il gol-partita nelle fasi finali del match, nel complesso gradevole. Risultato conclusivo troppo severo per il Genoa: ritrovato e grande protagonista della gara Boga.

Subito pericoloso il Sassuolo: al quinto minuto Caputo, servito da Berardi, manca la deviazione vincente da due passi, ben marcato da Radovanovic. Al 17′ risponde il Genoa: cross di Zappacosta, tocco di Shomurodov e conclusione di Scamacca sul palo. Alla mezzora ci prova Muldur da fuori area ma Perin devia in corner. Al 34′, poi, Shomurodov calcia bene ma la sfera termina al lato.

Intensa la ripresa. Al 7′ Locatelli ruba un pallone importante a centrocampo e serve bene in profondità Boga, bravo a saltare Masiello e a insaccare per il momentaneo 1-0. La gioia dei padroni di casa dura poco però: al 19′ Shomurodov, su un bel cross del neo entrato Ghiglione, svetta di testa e batte Consigli. Il Sassuolo non ci sta: prima Defrel, al 33′ colpisce il palo, poi il nuovo entrato Raspadori, al 38′ sigla il definitivo 2-1. Boga da sinistra butta al centro un pallone invitante e l’attaccante neroverde castiga Perin.

Festa a Reggio Emilia; il Genoa perde ma torna a casa con sensazioni positive.

Tabellino:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6.5; Muldur 6.5, Ayhan 6, Ferrari 5.5, Rogerio 6; Locatelli 6.5 (29′ st Obiang 6.5), Magnanelli 5.5 (14′ st Bourabia 5.5); Berardi 6 (35′ pt Defrel 6), Djuricic 6.5 (29′ st Raspadori 7), Boga 6.5; Caputo 5.5 (14′ st Traore’ 5.5).
In panchina: Pegolo, Kyriakopoulos, Lopez, Peluso, Marlon, Toljan, Chiriches.
Allenatore: De Zerbi 6.5.
GENOA (3-5-2): Perin 6; Masiello 5.5 (13′ st Ghiglione 6.5), Radovanovic 6, Criscito 6.5; Zappacosta 6, Lerager 5.5, Zajc 6 (37′ st Destro sv), Badelj 5 (13′ st Rovella 6), Czyborra 5.5 (13′ st Pjaca 6); Scamacca 6.5 (26′ st Goldaniga 6), Shomurodov 7.
In panchina: Zima, Paleari, Sturaro, Melegoni, Bani, Behrami, Dumbravanu.
Allenatore: Ballardini 6.
ARBITRO: Fabbri di Ravenna 6.
RETI: 7′ st Boga, 19′ st Shomurodov, 38′ st Raspadori.
NOTE: giornata fredda; terreno di gioco in discrete condizioni.
Ammoniti: Criscito, Masiello, Ayhan, Bourabia, Goldaniga, Muldur.
Angoli: 8-2 per il Sassuolo. Recupero: 2′; 4′.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013