Nell’ambito del programma di iniziative “Mai più violenza sulle donne”, promosso dal Comune di Modena e dal Tavolo comunale delle associazioni per le pari opportunità e la non discriminazione, l’assessora alle Pari opportunità Grazia Baracchi e Federica e Cecilia Ghittoni, in rappresentanza di Soroptimist Modena, si sono date appuntamento davanti alle fontane illuminate di arancione, il colore della campagna internazionale “Orange the world”, promossa da UNWoman e dalla Federazione europea di Soroptimist.

Prosegue, intanto, fino al 3 dicembre il programma di appuntamenti, tutti on line, per riflettere sul fenomeno della violenza, sulle cause che lo rendono ancora così attuale e sulle conseguenze che comporta: venerdì 27 novembre, alle 18, sul canale youtube del Centro documentazione donna, sarà presentato il video racconto “I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista”. Mercoledì 2 dicembre, alle 18, a cura di Udi, la presentazione del libro di Stefania Prandi “Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta”, un reportage che racconta gli esiti drammatici della violenza. Giovedì 3 dicembre, dalle 14.30, è in programma il convegno “La violenza sulle donne: aspetti giuridici, criminologici, psicologici e socio-culturali durante il Covid-19. Come prevenire e proteggere”, a cura della commissione Pari opportunità del Comitato unitario permanente degli ordini e dei collegi professionali della Provincia di Modena.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013