Dopo la straordinaria quanto inaspettata “Yellow Run” di Matera, Fuori Campo 11 torna nella sua città in occasione della quarta edizione di “SportivaMente”, il festival inclusivo che attraverso le storie dei campioni dello sport paralimpico intende riscoprire il legame che unisce sport e solidarietà. Tuttavia, quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, la manifestazione dell’associazione sassolese è stata costretta a subire diverse variazioni rispetto alle passate edizioni. Infatti, in ottemperanza alle recenti normative anti-contagio, il format di successo che aveva connotato le esperienze delle edizioni 2018 e 2019 è stato modificato.

Per questi motivi non è stato possibile realizzare eventi di gioco in presenza, non potendo coinvolgere come da prassi le associazioni del territorio, che si occupano di disabilità. Inoltre, ogni evento ed incontro della manifestazione sarà trasmesso in diretta streaming, anziché in presenza, attraverso la pagina Facebook e il canale YouTube ufficiale dell’associazione. Nel frattempo, in preparazione al festival, sarà possibile consultare il programma completo della tre giorni, che potrete facilmente scaricare dal sito web https://fuoricampo11.it.

Il programma – La kermesse verrà ufficialmente presentata alla stampa e alla città di Sassuolo mercoledì 2 dicembre, a ridosso della giornata internazionale delle persone con disabilità, durante la conferenza stampa telematica in programma per le ore 11:00, che verrà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook ufficiale dell’associazione. L’invito è aperto a chiunque voglia partecipare, mentre per qualsiasi genere di domanda o di intervento da rivolgere agli organizzatori si prega di utilizzare i commenti, che a loro volta verranno mostrati e sottoposti allo staff di Fuori Campo 11 nel corso della diretta.

Si parte venerdì 4 dicembre con il primo appuntamento: “ISUPP: IO SONO UNA PERSONA PERBENE”. Ospite sarà Astutillo Malgioglio, ex portiere di Inter, Lazio e Roma, nonché fondatore dell’associazione Era77 per il recupero motorio dei bambini distrofici, il quale alle ore 10:00 aprirà la nostra rassegna dialogando con il giornalista di Sky Marco Nosotti.

Si prosegue sabato 5 dicembre con altri due incontri. Al mattino, il secondo appuntamento della nostra rassegna sarà “TOGLIETEMI DALL’ACQUA CHE SCATENO L’INFERNO” con Rita Cuccuru, campionessa paralimpica di triathlon in corsa per la qualificazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2021, che alle ore 10:00 risponderà alle domande di Stefano Michelini, giornalista di TRC Sport. Inoltre, in collegamento con noi ci sarà l’Istituto Superiore Volta di Sassuolo. Mentre nel pomeriggio sarà nostro ospite Daniele Cassioli, campione paralimpico di sci nautico e fisioterapista non vedente dalla nascita, che dalle 17:00 alle 19:00 presenterà insieme al giornalista della Gazzetta dello Sport, Gian Luca Pasini, il suo libro “IL VENTO CONTRO”. In collegamento ci sarà anche l’istituto Parco Ducale di Sassuolo, che precedentemente ha aderito al contest giornalistico “GIORNALISTI PER UN GIORNO”, inserito nel programma del progetto “Fuoriclasse una risposta innovativa al fenomeno del drop-out scolastico”.

Domenica 6 dicembre, invece, cala il sipario sul festival con il quarto e il quinto appuntamento. Alle ore 10:00 si parlerà di Rugby in carrozzina con “L’ALTRA META” in compagnia di Franco Tessari, direttore tecnico della Nazionale di Rugby in carrozzina, Davide Giozet, e Paolo Sessa, rispettivamente capitano e giocatore della Nazionale, i quali dialogheranno via streaming con il giornalista Gianluca Gasparini, sulla pagina Facebook dell’associazione. Dalle 17:00, invece, Nadia Bala, campionessa paralimpica di sitting volley, chiuderà la grande rassegna dell’edizione 2020 con “RUOTE ALATE”. Verrà intervistata da Sergio Santelli, fotografo e graphic e ideatore “DIVERRAI DIAMANTE”.

Gli organizzatori – «Quest’anno abbiamo fatto il possibile per continuare la programmazione del festival SportivaMente – spiega coralmente lo staff organizzatore della manifestazione, composto da Barbara Fontanesi, Franco Cosmai e Moreno Michelini – rinunciare avrebbe significato non aver capito le storie di forza e resilienza raccontate dai campioni che abbiamo conosciuto in questi anni.

A nome di tutto lo staff di Fuori Campo 11 ringraziamo l’amministrazione comunale del comune di Sassuolo, la regione Emilia Romagna, la Fispes ed i partner del territorio per averci permesso ed aiutato nella realizzazione di un evento così complesso ed importante. Il ringraziamento si estende anche ai campioni ed ai giornalisti che hanno accettato fin da subito il nostro invito».

Ulteriori informazioni e aggiornamenti sulla kermesse in programma da venerdì 4 dicembre a domenica 6 dicembre 2020 sono reperibili sul sito web ufficiale https://fuoricampo11.it e sulle pagine social dell’iniziativa, sulle quali vengono forniti contenuti e contributi multimediali in tempo reale: https://www.facebook.com/realFuoriCampo11

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013