Castelnuovo non rinuncia all’atmosfera del Natale. Cambia l’arredo urbano e il paese si prepara ad indossare il vestito della festa: da sabato 28 novembre si accenderanno le luminarie natalizie, mentre nel centro storico di Castelnuovo e a Montale 2 verranno allestiti i villaggi di Babbo Natale.

Quest’anno l’intervento è stato totalmente finanziato dall’Amministrazione comunale di Castelnuovo, che ha scelto di sgravare di questo onere i negozianti di Castelnuovo e Montale: “Siamo impegnati a sostenere il commercio di vicinato e questa decisione è assolutamente in linea con questo obiettivo – spiega Daniela Sirotti Mattioli, Vicesindaca di Castelnuovo con delega alla Promozione del Territorio –. Già l’anno scorso abbiamo dato un contributo importante per rendere il nostro territorio ancora più bello e attrattivo durante le feste natalizie, quest’anno abbiamo deciso di fare un ulteriore sforzo per venire incontro alle difficoltà che stanno affrontando i nostri commercianti”.

L’andamento della pandemia, con l’aumento dei contagi e le conseguenti misure restrittive, costringerà a trascorrere le festività in modo diverso, ma l’Amministrazione non ha voluto privare i cittadini, in particolare i più piccoli, del clima natalizio: “Luminarie e villaggi di Babbo Natale – aggiunge il Sindaco Massimo Paradisi – sono simboli della festa, emblema del piacere dello stare insieme che è tipica di questo periodo. Abbiamo voluto fare un regalo ai castelnovesi, che quest’anno più che mai meritano di vivere lo spirito sincero del Natale. Sarà necessario trascorrere le festività con rigore e senso di responsabilità, ma, soprattutto nei confronti dei nostri concittadini più piccoli, era giusto non rinunciare all’atmosfera che rende speciale questo periodo”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013