Da oggi fino alle 18 di venerdì 30 ottobre sono aperti i termini per la presentazione delle domande relative alle Borse di studio – sia regionali, sia ministeriali – per l’anno scolastico 2020/2021 a favore degli studenti delle superiori. Le domande, anche quest’anno, potranno essere presentate esclusivamente on-line all’indirizzo https://scuola.er-go.it/, dove sono disponibili le guide per l’utilizzo dell’applicativo e la compilazione. Per la registrazione all’applicativo e la presentazione della domanda occorre la disponibilità di un indirizzo e-mail e di un numero di cellulare nazionale.

Il requisito indispensabile per avere diritto alle borse di studio, oltre ovviamente alla residenza, rimane quello economico: occorre essere in possesso di un Indicatore della situazione economica equivalente, in corso di validità, rientrante nelle seguenti due fasce Isee: Fascia 1: Isee da 0 a 10.632,94 euro; Fascia 2: Isee da 10.632,95 a 15.748,78 euro. Gli studenti, inoltre, devono avere un’età non superiore a 24 anni, quindi essere nati a partire dall’1/1/1996 (il requisito relativo all’età non si applica ai disabili certificati).

Le Borse di studio della Regione Emilia-Romagna, erogate dalla Provincia, sono finalizzate a sostenere gli studenti in disagiate condizioni economiche nell’assolvimento dell’obbligo di istruzione iscritti al primo e al secondo anno delle scuole superiori ed al secondo anno e terzo dei percorsi IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione che opera nel Sistema regionale. Pur non essendo il merito di una condizione di partecipazione, l’aver conseguito nell’anno scolastico 2019/2020 la media dei voti pari o superiore al 7 dà diritto a una borsa di studio di importo maggiorato del 25%. Gli studenti in situazione di handicap certificato ai sensi della Legge 104/92 avranno comunque diritto alla borsa di studio di importo più elevato, ferma restando la condizione di aver completato l’anno scolastico o formativo.

Le Borse di studio erogate dal Ministero dell’Istruzione sono invece finalizzate a sostenere gli studenti iscritti all’ultimo triennio in disagiate condizioni economiche nell’acquisto di libri di testo, di soluzioni per la mobilità e il trasporto, per l’accesso ai bene e servizi di natura culturale.

“Il diritto allo studio è uno dei diritti fondamentali e deve essere ritenuto un investimento strategico per garantire quell’eguaglianza sostanziale fra i cittadini sancita nella nostra Costituzione, garantendo la promozione e lo sviluppo di tutte le persone – sottolinea la vicepresidente della Provincia con delega all’Istruzione, Ilenia Malavasi – Le borse di studio rappresentano uno degli strumenti per favorire la frequenza scolastica e garantire pari opportunità di successo agli alunni meritevoli e alle famiglie più bisognose, che vogliono investire sull’istruzione dei loro figli”.

“Anche attraverso le borse di studio la Regione Emilia-Romagna, tramite la Provincia di Reggio, intende aiutare le famiglie in questo contesto particolarmente complesso viste le difficoltà socioeconomiche emerse a seguito del lockdown – conclude la vicepresidente Malavasi – Si tratta dunque di un aiuto importante ancor più importante, non solo perché contribuisce a sostenere economicamente chi è più in difficoltà, ma anche perché permette di investire sull’istruzione dei giovani che hanno già tanto sofferto a causa della sospensione dell’attività didattica”.

 

Per informazioni

  • Segreterie delle scuole secondarie di secondo grado della provincia e degli enti di formazione professionale accreditati per l’obbligo di istruzione
  • Centri di assistenza fiscale (C.A.F.) convenzionati con ERGO presso i quali è possibile gratuitamente presentare la domande online secondo l’ elenco pubblicato sul sito Internet della Provincia (www.provincia.re.it – Area tematica Istruzione > Scuola e Diritto allo studio > Borse di studio)
  • Servizio Programmazione scolastica e diritto allo studio della ProvinciaCorso Garibaldi, 59 Reggio Emilia Orario: su appuntamento – Telefono: 0522.444815. Mail: borsedistudio@provincia.re.it
  • Numero verde regionale 800955157. Mail: formaz@regione.emilia-romagna.it

 

Per assistenza tecnica all’applicativo:

  • Help desk Tecnico di ER.GO  051/ 0510168, mail: dirittostudioscuole@er-go.it

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013