La conferma ufficiale è di poche ore fa: Francesca Bria sarà al festivalfilosofia




Si tratta di un’integrazione di alto profilo al programma filosofico del festival: Bria è da qualche mese presidente del Fondo Nazionale Innovazione, il più importante strumento di venture capital per sostenere l’innovazione e il talento.
Terrà la sua lezione su “Dati. Intelligenza collettiva e infrastrutture urbane” sabato 19 settembre alle 15 in Piazza Grande a Modena.

Già Assessore alle tecnologie e all’innovazione digitale per la città di Barcellona, è professoressa onoraria presso l’Institute for Innovation and Public Purpose della Global University College (UCL) di Londra. Fondatrice del progetto DECODE, Consorzio di sei paesi che lavora su soluzioni per la sovranità dei dati in Europa, è Senior Adviser in materia di tecnologia, innovazione e policy digitale per la Commissione Europea e membro dell’High-level Expert Group sull’impatto economico e sociale dell’innovazione della Commissione (ESIR).

Ha insegnato in diverse università nel Regno Unito e in Italia e ha fornito consulenza a governi, organizzazioni sia pubbliche che private e movimenti sulle politiche per l’innovazione tecnologica. Lavora all’intersezione tra tecnologia, geopolitica ed economia, esplorando il modo in cui le persone possono riguadagnare la sovranità sui propri dati e il modo in cui le società possono riguadagnare il controllo, non solo sulla tecnologia digitale, i dati e le infrastrutture, ma anche sui servizi mediati da tecnologie intelligenti, come i servizi pubblici, i trasporti, l’istruzione e la salute. Tra le sue pubblicazioni tradotte in lingua italiana si segnala: Ripensare la smart city (con Evgeny Morozov, Torino 2018).



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013