Domani Giorgio Fontana e Fausto Vitaliano alla Festa del Racconto di Carpi




Due romanzi che si guardano da lontano, due autori vicini, sullo stesso palco. Prima di noi (Sellerio) di Giorgio Fontana è la storia di una famiglia che attraversa due secoli e tutta l’Italia del Nord dal Friuli rurale alla Milano del primo Novecento.

Fausto Vitaliano ha ambientato il noir La mezzaluna di sabbia (Bompiani) al lato opposto dello stivale, in Calabria. Sono davvero così lontani, questi due romanzi? La risposta non è scontata, e non solo perché gli autori sono entrambi sceneggiatori di culto di Topolino, ma anche perché ci dimostrano che la forza della scrittura può prendere le mosse da un angolo sperduto della provincia italiana per reinventare il mondo.

I due autori si confrontano domani sera a Carpi, nell’incontro “Di romanzi, di fumetti e di altri misteri”; conduce l’instagrammer Petunia Ollister (alle 21.30, Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio).

Fausto Vitaliano è uno degli sceneggiatori di punta di Disney Italia. Scrive da molti anni storie per “Topolino” e altre testate del gruppo. Collabora con gli editori Feltrinelli e Rizzoli: ha curato, tra gli altri, volumi di Beppe Grillo (Tutto il grillo che conta) e di Michele Serra. Con quest’ultimo ha scritto il monologo Tutti i santi giorni, prodotto dal Teatro dei Filodrammatici di Milano. Ha pubblicato due saggi per Giunti-Motta Junior. Tra i suoi libri ricordiamo: Era solo una promessa (Laurana, 2012) e La grammatica della corsa (Lauriana, 2019).

Giorgio Fontana ha vinto il Premio Campiello nel 2014 con Morte di un uomo felice (Sellerio). È sceneggiatore per Topolino, collabora con diverse testate e insegna scrittura. Ha pubblicato anche Per legge superiore (2011), e Un solo paradiso (2016).

Infoline e prenotazioni: per accedere agli eventi della Festa del Racconto è necessario prenotarsi sul sito www.festadelracconto.it



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013