Lockdown Story, il nuovo libro di Gianni Ricci presentato ieri sera a Modena




8 marzo 2020: inizio del lockdown, (in italiano “confinamento”), una data che nessuno di noi potrà più scordare.

È cambiata la vita? E come? È cambiata per tutti allo stesso modo? Quali sono stati i risvolti psicologici, i cambiamenti interiori, gli effetti che ha avuto sulle nostre relazioni umane, affettive, sentimentali?

In questo diario di vita personale e sociale, Gianni Ricci vuole rispondere almeno in parte a queste domande, rispecchiando pensieri, sensazioni ed emozioni di una piccola ma variegata campionatura di popolazione modenese e non, che ha vissuto questo difficile e straordinario periodo.

Ma la vera domanda è: riusciremo a far evolvere tutta questa fatica e questo dolore in qualcosa di positivo? Riusciremo ad imparare dalla storia?

Gianni Ricci ha presentato il libro ieri sera all’Ippodromo della Ghirlandina a Modena alla presenza tra gli altri del Sindaco Gian Carlo Muzzarelli.

Il libro è disponibile nelle edicole e librerie già dal 20 luglio oppure può essere acquistato sul sito dell’editore:
https://www.artestampaedizioni.it/prodotto/lockdown-story/

I diritti d’autore del libro saranno devoluti al progetto  Hospice Modena.

Gianni Ricci (1947) è nato a Forlì. Laureato nel 1970 all’Università di Bologna in Matematica con il massimo dei voti. Docente alla Facoltà di Economia (oggi Dipartimento di Economia M. Biagi) dal 15 febbraio 1974 al 14 febbraio 2014. Autore di 11 libri di matematica per gli studenti, di 11 libri sulla Teoria dei Giochi e sulle applicazioni della Logica Fuzzy e di 111 articoli scientifici su riviste internazionali. Preside della Facoltà di Economia dell’Università di Modena. Rettore di Link Campus University di Roma. Padre di Massimiliano, Caterina, Tommaso e Gregorio. Nonno di Beatrice, Giacomo, Simone, Jacopo, Luca Alessandro e Victoria. Sposato dal 2006 con Guja Guglielmi. Fondatore di Telefono Azzurro. Insignito del Premio della Bontà Notte di Natale 1986. Socio fondatore di La Lucciola. Socio fondatore di La Lanterna di Diogene.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013