Col via libera all’Ecobonus, il Codacons ha deciso di scendere in campo e offrire anche in Emilia Romagna assistenza a tutti coloro che intendono effettuare lavori di riqualificazione energetica e adeguamento antisismico, allo scopo di aiutare i cittadini della regione in tutte le fasi della procedura per ottenere i benefici fiscali: dalla presentazione del progetto, alla gestione della pratica di cessione del credito, fino all’esecuzione dei lavori.

Come noto il Decreto Rilancio ha previsto una serie di misure a favore di imprese e cittadini per fronteggiare la crisi economica seguita alla pandemia da Covid-19. Tra le numerose agevolazioni fiscali previste dal Decreto, di particolare interesse ai fini di una economia sempre più green e sostenibile è l’Ecobonus, ossia una maxi-detrazione al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per lavori di riqualificazione energetica degli immobili e di adeguamento antisismico.

Ad oggi l’iter per accedere all’Ecobonus sembra non essere affatto semplice e, in assenza di un concreto aiuto ai potenziali fruitori, l’incentivo rischia anche in Emilia Romagna di rimanere sulla carta. Proprio per assistere gli utenti della regione nella richiesta dell’Ecobonus il Codacons mette da oggi in campo un team di tecnici ed esperti che, in convenzione con l’associazione, sono pronti ad offrire un servizio di consulenza personalizzato. Il Codacons fornirà assistenza in tutte le fasi della procedura: presentazione del progetto, consulenza legali per la gestione del credito di imposta, analisi di fattibilità dei singoli progetti.

Alla pagina https://codacons.it/ecobonus-2020/ l’associazione ha pubblicato una guida utile con tutte le informazioni sull’Ecobonus e le istruzioni per avvalersi dell’aiuto degli esperti Codacons, e ha avviato un sportello telefonico di assistenza che risponde al numero 89349949.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013