“Il mostro di Modena”: martedì 21 luglio a Maranello la presentazione del libro di Giovanni Iozzoli




Martedì 21 luglio alle ore 21 il “salotto” nell’area pedonale di Piazza Libertà ospita la presentazione del libro “Il mostro di Modena” di Giovanni Iozzoli, edito da Artestampa e liberamente ispirato agli articoli di Pier Luigi Salinaro sul serial killer cui sono attribuiti otto femminicidi ancora irrisolti. Sarà presente l’autore.

Tra il 1985 e il 1995 furono assassinate a Modena otto giovani donne, tutte consumatrici di eroina e in larga maggioranza dedite alla prostituzione. Vite ai margini, gioventù spezzate prima dalla droga e poi da una mano criminale. Una pagina di storia modenese che non è ancora stata chiusa – nessuno degli otto delitti è stato risolto – e che forse, a ben guardare, non è mai stata davvero aperta: reticenze, lentezza nelle indagini, errori, una città intera che pare essersi chiusa gli occhi davanti al degrado e all’umiliazione dei più fragili, preferendo ignorare il lato oscuro di quel benessere che prometteva di non finire mai. A più di trent’anni dal primo omicidio, un romanzo basato su un’ampia documentazione storica e realizzato con la consulenza del giornalista Pier Luigi Salinaro – il primo a ipotizzare la presenza di uno stesso killer dietro agli otto omicidi – prova ad aprire uno squarcio di memoria su fatti e persone troppo a lungo dimenticati. Alle 18.30 in programma anche “Bancarelle in c’entro”, mercatino dedicato agli artisti dell’ingegno, e alle 20 esposizione di Lambrette, Vespe e Moto a cura di Lambretta Club Modena, Vespa Club Maranello e Motoclub Maranello.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013