Calcio: Serie A, Lazio-Sassuolo 1-2




La Lazio non sa piu’ vincere e perde 2-1 con il Sassuolo nella 32^ giornata di Serie A allo stadio Olimpico. Al vantaggio di Luis Alberto nel primo tempo rispondono Raspadori a inizio ripresa e Caputo nel recupero. Se l’Atalanta questa sera battesse la Juventus, scavalcherebbe i biancocelesti al secondo posto. Inzaghi fa ancora i conti con gli infortuni, out Correa e piu’ di una defezione a centrocampo: c’e’ Parolo in cabina di regia. Rivoluzione per De Zerbi, che cambia 9/11 rispetto la vittoria con il Bologna: confermati soltanto Consigli e Locatelli.
Il caldo si fa sentire eppure il primo tempo e’ ricco di emozioni.
Meglio il Sassuolo che all’8′ sblocca la partita con l’esordiente Raspadori: l’arbitro Di Bello, richiamato al Var, annulla per fuorigioco valutando di Bourabia (non di Parolo) l’ultimo tocco, tra molti dubbi. Gli emiliani centrano anche la traversa con Djuricic. Ma e’ la Lazio a esultare per l’1-0 grazie al gol al 33′ di Luis Alberto.

Il Sassuolo non si abbatte e sfiora il pareggio con Boga sul finire di primo tempo. Poi lo trova a inizio ripresa. Buona la seconda per Raspadori, stavolta la rete al 53′ del classe 2000 e’ valida per l’1-1. La squadra di De Zerbi va vicino al raddoppio con la doppia occasione di Muldur (para Strakosha) e Djuricic:
proteste per il presunto fallo di Bastos in area. La Lazio ci prova con Immobile e Bastos, il pareggio gli sta stretto. Ma la squadra neroverde meriterebbe il vantaggio per gioco e occasioni.
E alla fine riesce a completare la rimonta in pieno recupero grazie alla rete del subentrato Caputo al 91′. La Lazio in crisi nera incassa la terza sconfitta consecutiva, fermandosi a 68 punti: la corsa allo scudetto e’ sempre piu’ lontana. Quarta vittoria di fila invece per il Sassuolo che sale a quota 46 e va a 3 lunghezze dalla zona Europa League e dal settimo posto del Milan.

Lazio-Sassuolo 1-2

Marcatori: 33′ Luis Alberto (L), 52′ Raspadori (S), 91′ Caputo (S)

LAZIO: Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu (83′ Adekanye); Lazzari, Milinkovic (67′ Leiva), Parolo, Luis Alberto (83′ Vavro), Lukaku (46′ Jony); Caicedo (61′ Cataldi), Immobile.
A disp: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Armini, D.Anderson, Falbo, A.Anderson.
All. Simone Inzaghi

SASSUOLO: Consigli; Toljan (46′ Muldur), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Bourabia, Locatelli; Traorè (46′ Caputo), Djuricic (68′ Haraslin), Boga (79′ Rogerio); Raspadori (89′ Magnani).
A disp: Pegolo, Peluso, Chiriches, Ghion, Magnanelli, Manzari, Berardi.
All. Roberto De Zerbi

Arbitro: Di Bello di Brindisi
Assistenti: Galetto – Imperiale
Quarto Ufficiale: Di Martino
VAR: Aureliano – Longo

Ammoniti Parolo (L), Immobile (L), Muldur (S), Ferrari (S), Leiva (L), Bastos (L)



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013