Ai Musei civici di Modena ultimo weekend per “Anni molto animati”




Anni molto animati set per selfie alla fattoria di Lupo Alberto

La mostra chiude domenica 28 giugno, anche se nuovi video e contenuti pubblicati online ne prolungheranno la vivacità su siti e social network. Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 giugno dalle 19 alle 23, sono le ultime serate in cui si potrà visitare gratuitamente e in sicurezza la mostra “Anni molto animati. Carosello, SuperGulp! Comix” sulla scuola modenese di fumetto e animazione, allestita ai Musei civici al terzo piano di Palazzo dei Musei di Modena in largo Sant’Agostino.

Con il nuovo orario estivo, infatti, i Musei civici (con le loro raccolte, la Gipsoteca Graziosi e la seconda mostra “Storie d’Egitto”) sono aperti da venerdì a domenica dalle 19 alle 23 con le regole di sicurezza sanitaria, tra cui la richiesta di prenotazione, il contingentamento degli accessi e l’obbligo di indossare le mascherine. Possono entrare 10 visitatori ogni 30 minuti, con mascherina. È richiesta la prenotazione telefonica (Infopoint tel. 059 2033125; dalle 9.30 alle 12.30); o via e-mail (palazzo.musei@comune.modena.it), a cui dovrà seguire conferma. Le persone che arrivano senza prenotazione possono accedere nei turni solo se i presenti sono meno di 10, numero massimo consentito.

Nel frattempo, il lockdown ha stimolato l’idea di rendere la mostra anche virtuale, con un video che la illustra. Non uno spot per social, ma un percorso dinamico per immagini condotto dal curatore Stefano Bulgarelli, che alle informazioni storiche aggiunge aneddoti curiosi, visto che la mostra ha visto il coinvolgimento diretto di autori, eredi e collezionisti, portatori di ricordi originali sulla cinquantennale storia del fumetto e dell’animazione modenese. Il video sarà visibile nel sito dei Musei (www.museicivici.modena.it) e su YouTube, mentre nella pagina Facebook sarà suddiviso in una decina di post, corrispondenti alle sezioni del percorso espositivo.

Il video, e le pillole in cui viene scomposto per i social, si aggiungono al filmato  con tutorial diffuso nei giorni scorsi che racconta al pubblico più giovane come veniva realizzato un cartone animato all’epoca delle mitiche case di produzione modenesi che hanno fatto la storia del Carosello.

Al termine della mostra, i Musei saranno visitabili anche per tutto luglio sempre al venerdì, sabato e domenica dalle 19 alle 23, ma saranno chiuse temporaneamente alle visite le sale che ospitano le raccolte etnologiche e le collezioni Campori e Sernicoli, le ultime del percorso espositivo, per gli interventi di restauro, consolidamento e riqualificazione del comparto ex ospedale Estense nel più ampio progetto “Ducato Estense”. Al termine dello stralcio di lavori che interessa in questa fase i Musei (durata prevista alcuni mesi) le sale torneranno visitabili.

Informazioni online (www.museicivici.modena.it).



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013