Il 15 giugno a Castellarano ripartono in sicurezza i centri estivi




“Il 15 giugno a Castellarano ripartiranno i centri estivi rivolti a tutti i bambini in fascia compresa tra i 3 e i 12 anni”, commenta il sindaco di Castellarano, Giorgio Zanni.

“Il lockdown di questi mesi ha messo a dura prova sociale e relazionale i bambini, che hanno dovuto sopportare una situazione nuova per loro e le loro famiglie, che si sono dovute organizzare chi con la propria rete parentale, chi con la baby sitter, per fronteggiare la chiusura forzata delle scuole.

Per questo motivo – continua Zanni – la ripartenza dei centri estivi è un segnale importante per i nostri concittadini, un segnale di ripartenza della vita socio-educativa della nostra comunità.

Nelle passate settimane, subito dopo la firma dell’ordinanza regionale contenente i protocolli e le linee guida da seguire per la realizzazione dei centri estivi, ci siamo incontrati in diverse occasioni con sindaco e assessori coinvolti, i dirigenti e le associazioni del territorio e il sistema sanitario provinciale, per mettere in campo tutto quanto possibile per garantire, all’immediata ripartenza, tutte le misure di sicurezza, mettendo al centro la salute di educatori e bambini”.

A Castellarano quali sono le proposte?

Abbiamo due tipologie di centro estivi: quella rivolta ai bambini nella fascia d’età 3/6 anni e quella ai ragazzi 6/12 anni.

Nel primo caso l’Amministrazione comunale, in accordo con la scuola d’infanzia paritaria “Sacro Cuore” che storicamente attiva il servizio di tempo estivo, ha deciso di ampliare l’offerta degli scorsi anni proponendo due offerte: solo alla mattina, dalle 8 alle 13, o la giornata intera, dalle 8 alle 16. Le iscrizioni per la fascia 3/6 anni per il periodo dal 29 giugno al 24 luglio, devono essere compilate esclusivamente online sul sito del Comune, entro il 20 giugno (per il periodo dal 15 al 28 giugno sono invece già state inviate).

Per la fascia 6/12 anni invece, le possibilità sono quattro: una organizzata dall’ASD Happy Time nella palestra delle scuole elementari di Castellarano; due dall’ASD Castellarano Calcio, a Roteglia e Tressano e una all’oratorio S.G. Bosco di Castellarano (in quest’ultimo caso dal 29 giugno al 10 luglio).

I centri estivi della fascia 6/12 anni avranno tutti gli stessi costi, concordati con l’Amministrazione e la possibilità di frequentare solo al mattino o tutta la giornata. In questo caso per le iscrizioni bisogna contattare i numeri: 338/4477484 per Happy Time, 333/7942111 e 328/1594767 per il Castellarano Calcio, 335/6820173 per l’oratorio S. G. Bosco.

Quali le misure prese in ambito di sicurezza?

Le più importanti da ricordare sono: il divieto di assembramenti, verranno strutturati piccoli gruppi di lavoro con un rapporto tra educatori e bambini di 1 a 5 per la fascia 3/6 anni e di 1 a 7 per la fascia 6/12; mascherina obbligatoria dai 6 anni in su; triage all’ingresso con misurazione della temperatura corporea; pasti monoporzione; sanificazioni di spazi e strumenti utilizzati per le attività.

Avete previsto contributi economici per le famiglie?

Assolutamente sì. Se da un lato il cittadino tramite i bonus previsti da Governo e Regione, può chiedere un contributo pubblico, dall’altro l’Amministrazione ha messo in campo molte risorse per gli organizzatori dei centri estivi, che hanno visto aumentare esponenzialmente i costi di gestione a causa dei protocolli di sicurezza. In che modo? Grazie a un contributo economico agli organizzatori e all’azzeramento dei canoni d’affitto dei locali di proprietà del Comune, siamo riusciti ad abbassare le rette 2020 che, altrimenti, sarebbero state molto più alte a causa delle aumentate spese per i protocolli di sicurezza e avrebbero gravato sulle tasche delle famiglie. Grazie al fondo comunale non sarà così”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013