Litigi tra coniugi, due interventi della Polizia di Stato ieri sera a Reggio Emilia




Nella tarda serata di ieri, la Volante della Polizia di Reggio Emilia si è recata in via Gramsci presso l’abitazione di una donna A.B., classe 1978, italiana, per una segnalazione di lite tra coniugi. Sul posto gli operanti accertavano che la donna aveva ricevuto dal compagno convivente, K.S., classe 1988, di nazionalità albanese, uno schiaffo al volto per futili motivi riguardanti la preparazione della cena e nel medesimo contesto le erano state rivolte frasi offensive. La 42enne riferiva inoltre che l’episodio in argomento non era il solo ma uno dei tanti che si erano verificati di recente, episodi questi ultimi mai denunciati. La donna rifiutava sia l’intervento del 118, riferendo al riguardo, l’intenzione di recarsi al locale Ospedale con i propri mezzi, che di essere accolta in una struttura protetta. Mentre l’uomo, spontaneamente, si è allontanato dall’abitazione per la nottata.

Sempre nella tarda serata di ieri, personale della Volante si è recato in via Monte Ventasso per un’altra segnalazione di lite tra coniugi. Sul posto gli operatori della Volante constatavano la presenza di personale del 118 che aveva già prestato le prime cure del caso ad una donna, S.M., classe 1970, italiana. In considerazione del forte dolore alla spalla destra e del trauma in cui versava la donna, veniva trasportata con ambulanza al Pronto Soccorso del locale Ospedale.

La Volante, sentito prima il personale del 118 e successivamente il marito presente nell’appartamento, H.G.D.Y., classe 1990, di nazionalità cubana, ricostruiva i fatti. La lite tra i due coniugi, episodio inquadrato tra altri analoghi che si erano verificati negli ultimi cinque anni di convivenza tra i due, era nata un diverbio scaturito da problemi economici della coppia. Nella circostanza la donna avrebbe dato uno schiaffo al marito colpendolo al volto ed il marito avrebbe reagito bloccando la donna e gettandola con forza sul divano causandole nell’impatto con il mobile un forte dolore alla spalla destra. Su richiesta della donna il marito ha chiamato il 118 per l’ausilio del personale medico. La donna veniva refertata con 60 giorni di prognosi.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013