309 nuovi alberi a dimora a Sassuolo: rappresentano i bambini nati o adottati nel 2018




Sono stati messi a dimora ieri pomeriggio, nel tratto di circonvallazione immediatamente seguente la rotatoria del polo scolastico, le 309 nuove alberature corrispondenti ai bambini nati e adottati nel 2018 nel rispetto della legge nazionale n.113 del 29 gennaio 1992 (modificata dalla L.10/2013) che prevede l’obbligo per il Comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato e minore adottato, a seguito della registrazione anagrafica.

Tradizionalmente, in occasione dell’appuntamento, l’Amministrazione comunale invita le famiglie dei bambini a partecipare alla piantumazione ma, viste le regole che impongono divieti di assembramenti per evitare la diffusione del virus Covid-19, quest’anno non è stato possibile effettuare la “cerimonia”.

Per questo motivo la Giunta del Comune di Sassuolo, assieme al consigliere Alessandro Lucenti della lista civica “Sassolesi”, hanno preso parte alla piantumazione in simbolica rappresentanza delle famiglie che non hanno potuto partecipare.

Il Servizio Ambiente nei prossimi giorni inoltrerà alle famiglie coinvolte l’attestato di piantumazione, fornendo indicazioni sull’area individuata e eventuali spiegazioni sulle motivazioni che purtroppo, quest’anno, hanno impedito lo svolgimento dell’iniziativa.

Trattandosi di un’area verde aperta al pubblico, una volta completato l’intervento, la stessa sarà accessibile e fruibile alle famiglie, che potranno transitare sui percorsi pedonali pertinenziali alla piantumazione durante le passeggiate pomeridiane, avendo modo di visionare le alberature poste a dimora per ricordare la nascita e l’adozione dei propri bambini.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013