Il consiglio comunale di Vignola approva un nuovo regolamento per l’Imu




 

Foto di Jens Neumann da Pixabay

E’ stato approvato ieri sera dal consiglio comunale il nuovo regolamento Imu che prevede, per il solo anno 2020, la non applicabilità di sanzioni e interessi per chi pagherà l’acconto Imu entro il 30 settembre 2020.

“In assenza di un intervento governativo in merito, che avrebbe garantito un’uniformità territoriale nell’applicazione dell’imposta – spiega l’assessore al bilancio, Roberta Amidei -abbiamo ritenuto che fosse importante consentire, a chi si trova in difficoltà finanziaria, di ottemperare all’obbligo tributario con una tempistica più dilatata e senza aggravi. Inoltre, per chi presenterà il modello 730 (quest’anno prorogato al 30 settembre) e possiede immobili a Vignola soggetti a Imu, avrà un’unica scadenza da rispettare.

Ricordiamo infine – conclude la Amidei – che per il 2020 è stata finanziata con fondi del bilancio comunale l’esenzione Imu sui fabbricati rurali strumentali e immobili merce, che la Legge di Bilancio per il 2020 ha eliminato e che avrebbe comportato un aumento della tassazione locale su queste fattispecie”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013