Sicurezza delle scuole: Castelnovo investe 789.000 euro




Sicurezza e risparmio energetico nelle scuole. Il Comune di Castelnovo di Sotto è ripartito da qui all’alba dell’allentamento delle misure di contrasto al Covid-19.
Già prima del diffondersi dell’epidemia l’amministrazione aveva programmato un investimento di 789.146,00 euro sui due plessi che si trovano in via Marconi. I lavori sono iniziati nelle scorse settimane.

Nello specifico 146.823 euro serviranno al miglioramento sismico delle scuole elementari e 246.493 per la stessa operazione, ma sulle scuole medie. Inoltre ulteriori 350.000 euro sono stati investiti sull’efficientamento sulla messa in sicurezza delle elementari. In particolare verranno completamente riqualificati i locali che ospitano il Cep e la mensa. Inoltre verranno installati pannelli fotovoltaici sull’edificio che ospita le scuole medie e che lo renderanno completamente indipendente dal punto di vista energetico. L’investimento per questa parte dei lavori è stata di 45.830 euro. Parte di questi fondi sono stati stanziati dalle Regione Emilia-Romagna per interventi post terremoto.

“Sono iniziati i lavori sulla sicurezza e il risparmio energetico negli edifici scolatici – spiega il sindaco Francesco Monica – Opere a cui teniamo tantissimo e per le quali abbiamo reperito fondi consistenti. Al momento non sappiamo ancora quando i nostri ragazzi potranno rientrare a scuola, ma di certo quando lo faranno troveranno ambienti migliori e più sicuri di quando, nostro malgrado, hanno dovuto abbandonarli”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013