Covid-19: accordo territoriale tra comuni in tema di transito, attività motorie e approvvigionamento alimentare




E’ stato approvato questa mattina dalla Giunta del Comune di Sassuolo l’accordo territoriale con i comuni di Castellarano e Casalgrande, oltre che con le Province di Modena e Reggio Emilia in attuazione del punto 10 del Decreto n°74 del Presidente della Regione Emilia Romagna.

“Un accordo che abbiamo voluto sottoscrivere – sottolinea il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – per dare la possibilità ai residenti dei nostri territori di poter raggiungere le attività commerciali dei comuni confinanti, di fare attività motoria in tutto l’anello della ciclabile sul Secchia e di poter raggiungere le seconde case di Prignano, Montefiorino, Palagano, Frassinoro e Polinago attraversando la provinciale del Secchia, la SP 486, per poterle raggiungere. Avremmo voluto inserire anche la possibilità di recarsi nei cimiteri oltre provincia ma, purtroppo, il decreto non lo consente”.

L’accordo prevede possibilità per i residenti in termini di transito, approvvigionamento alimentari e attività motorie.

Transito: è consentito, unicamente nell’ambito degli spostamenti permessi dal Dpcm del 26 aprile e dal Decreto n° 74 del Presidente della Regione, ai cittadini residenti o domiciliati nei comuni di Montefiorino, Frassinoro, Palagano, Prignano e Polinago di transitare senza effettuare soste sulla  viabilità provinciale di Reggio Emilia nei territori comunali di Toano, Baiso, Castellarano e Casalgrande, con l’esclusivo scopo di raggiungere altri comuni della provincia di Modena.

Approvvigionamenti alimentari: è consentito ai cittadini residenti o domiciliati presso i limitrofi comuni di Castellarano, Casalgrande e Sassuolo di recarsi ad approvvigionarsi indifferentemente negli esercizi commerciali dei tre comuni.

Attività motorie: è consentito per le sole attività sportive individuali permesse dal Dpcm del 26 aprile 2020 e dal decreto del Presidente della Regione num.74 del 30/04/2020, ai cittadini residenti o domiciliati presso i comuni di Castellarano, Casalgrande  e Sassuolo  l’accesso all’anello ciclo-pedonale che si articola e che collega le sponde reggiane e modenesi del fiume Secchia, in considerazione della sua specifica conformazione e accessibilità.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013