E- distribuzione “dona” collegamento alla rete elettrica nel comune di Mirandola per la sanificazione di autoambulanze




Prosegue l’impegno sul territorio di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel, con progetti concreti e realizzati in tempo record a supporto delle strutture sanitarie e pubbliche impegnate in prima linea contro la diffusione del coronavirus. L’azienda del Gruppo Enel, gestore della rete elettrica di media e bassa tensione,  ha prontamente risposto alla richiesta dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia Romagna, insieme al comune di Mirandola, finalizzata alla realizzazione di una fornitura straordinaria e temporanea per l’allestimento di una postazione nell’ex area PMAR in via Mazzone destinata alla sanificazione delle autoambulanze e di tutti i mezzi di trasporto coinvolti nell’emergenza COVID-19.

Il collegamento alla rete, con potenza di 6 kW, è stato realizzato dai tecnici dell’Unità operativa di Mirandola ed è già operativo per tutte le esigenze richieste dalla Protezione civile.

L’iniziativa realizzata nel comune modenese rientra nell’ambito del progetto nazionale “Allacciamo le energie” che vede E-Distribuzione impegnata da Nord a Sud Italia fornendo la disponibilità a donare un collegamento o un aumento di potenza alla propria rete elettrica a favore di presidi e strutture sanitarie attivate per la gestione della crisi legata alla diffusione del virus.

“Continuiamo a lavorare con impegno e spirito di servizio sul territorio – ha detto Francesco Rondi, responsabile E-Distribuzione Area Centro Nord – garantendo un servizio primario alla nostra comunità. L’azienda elettrica è vicina e attenta alle esigenze del territorio e con l’iniziativa “Allacciamo le energie” vuole offrire un ulteriore contributo concreto a tutti i soggetti in trincea in questa battaglia contro il virus”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013