Emergenza coronavirus Unione Terre di Castelli, parte un’iniziativa di sostegno psicologico gratuito




Emergenza coronavirus, parte un’iniziativa di sostegno psicologico gratuito Il servizio, organizzato da Pro Loco Vignola, Info Vignola e Vignola Animazione, è patrocinato dall’Unione Terre di Castelli e si rivolge a tutti i cittadini.

Parte oggi, in tutti i comuni dell’Unione Terre di Castelli, un progetto organizzato da Pro Loco Vignola, Info Vignola e dall’associazione Vignola Animazione, per garantire sostegno psicologico gratuito a tutti i cittadini in questo periodo di emergenza coronavirus, caratterizzato per molti da una quarantena forzata entro le mura domestiche.

Tutti i giorni saranno disponibili 8 psicologi, che in determinate fasce orarie risponderanno, in maniera del tutto gratuita e garantendo l’anonimato degli utenti, alle varie richieste che perverranno. Il numero da contattare è 327 8723413. I giorni e le fasce orarie in cui il servizio sarà attivo sono i seguenti: lunedì dalle 9 alle 12, martedì dalle 14 alle 17, mercoledì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17, venerdì dalle 9 alle 11, sabato dalle 9 alle 12, domenica dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17.

“Sono tante le persone – commenta Roberto Carcangiu, presidente della Pro Loco di Vignola – che in questo momento si sentono smarrite e necessitano di un sostegno psicologico. Ci troviamo ad affrontare, del resto, un’esperienza che è inedita per tutti e per la quale nessuno di noi ha una reazione univoca, bensì dettata dalla sensibilità individuale. Assieme ad altre realtà del territorio abbiamo quindi cercato di “fare squadra” e di proporre, in modo del tutto gratuito per i cittadini, un servizio di sostegno psicologico. Al numero che abbiamo messo a disposizione risponderanno alternativamente 8 psicologi, psicoanalisti e psicoterapeuti accuratamente selezionati, ognuno dei quali iscritti ai propri albi professionali. InfoVignola, Pro Loco Terre dei Castelli e Vignola Animazione hanno collaborato per organizzare e rendere fruibile questo servizio – conclude Carcangiu – ma il merito maggiore va sicuramente dato a quei professionisti che si sono messi, con grande senso civico e gratuitamente, al servizio della comunità. Da parte nostra, a loro vanno quindi i più sentiti ringraziamenti. Aggiungo inoltre che, per questioni etiche e professionali, gli stessi professionisti che si sono messi a disposizione rimarranno al momento nell’anonimato, ma saranno ringraziati pubblicamente alla fine di questa emergenza”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013