Si rinnovano i giardini delle scuole comunali modenesi




I giardini delle scuole comunali saranno rinnovati. L’Amministrazione comunale ha infatti definito un piano di interventi per sistemare le aree verdi di asili nido, scuole materne e scuole primarie.

È prevista un’attività di manutenzione ordinaria per un valore di 170 mila euro che sarà dedicata, oltre che ai giardini scolastici, anche al verde dei parchi e delle aree Peep. In programma nei prossimi mesi anche un’attività di manutenzione straordinaria dei giardini scolastici, per complessivi 100 mila euro. Altri 100 mila euro saranno destinati prevalentemente alla manutenzione straordinaria dei giochi nei parchi (appalto aggiudicato provvisoriamente dall’azienda Non solo verde di Reggio Emilia), mentre per le alberature stradali l’Amministrazione ha predisposto un piano di manutenzione straordinaria da 400 mila euro che comprende potatura e interventi di messa in sicurezza, i cui lavori sono stati recentemente aggiudicati dall’impresa agricola Buccelletti di Castiglion Fiorentino.

L’appalto da 170 mila euro di manutenzione ordinaria è stato aggiudicato in via definitiva dal Comune di Modena alla ditta Bioverde servizi di San Cesario sul Panaro e rientra nel fondo di quasi 2 milioni di euro per l’affidamento pluriennale, per quattro anni, della manutenzione ordinaria e straordinaria di parchi, giardini scolastici e aree Peep. Il servizio prevede la potatura di cespugli e siepi, gli sfalci, la manutenzione dei giardini scolastici, il monitoraggio delle alberature e gli eventuali interventi di messa in sicurezza. Dove necessari, possono essere realizzati anche interventi in emergenza per la manutenzione degli arredi nei parchi e nelle aree verdi e per la risoluzione di piccole criticità. Il verde pubblico cittadino si estende complessivamente per circa dieci milioni di metri quadrati. Di questi, 1 milione e 300 mila metri quadri sono affidati ai gruppi dei volontari del verde che ne curano la manutenzione, mentre la quota restante viene affidata in parte a cooperative sociali e in parte a operatori privati.

L’appalto quadro da 100 mila euro per la manutenzione straordinaria dei giardini scolastici di competenza comunale è stato aggiudicato provvisoriamente dall’azienda Gsp di San Cesario. L’obiettivo degli interventi è mantenere in buono stato il patrimonio scolastico comunale ed eliminare situazioni che potrebbero creare pericolo agli utenti. Le attività previste consistono, in particolare, nella valutazione di stabilità e nella potatura delle alberature, nell’abbattimento si alberi secchi o in via di deperimento, nella sostituzione di alberature vacanti, nella lavorazione del terreno e ripristino del manto erboso. Saranno inoltre posati giochi e arredi dove non sono presenti e sostituiti dove sono ormai obsoleti, verrà poi realizzata una pavimentazione antitrauma in corrispondenza dei giochi e, più in generale, ripristinata la pavimentazione all’interno dei giardini scolastici.