Caregiver: iniziativa di sensibilizzazione presso l’Ospedale di Sassuolo




Ieri mattina (21 febbraio) i volontari di alcune associazioni di volontariato locali, tra cui Ass.S.De (Associazione Sostegno Demenze), ANFASS, Auser, Croce Rossa-Sassuolo e Croce Rossa-Prignano, Incontromano, Gruppi A.M.A. (auto mutuo aiuto), si sono date appuntamento presso l’atrio dell’Ospedale di Sassuolo e si sono messe a disposizione per raccogliere idee, dare informazioni, condividere esperienze sul tema del caregiver.

L’iniziativa, promossa dal settore Politiche Sociali dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico e dall’Ausl – Distretto di Sassuolo, è finalizzata a sensibilizzare la comunità locale al tema del caregiving, ovvero al prendersi cura di persone non autosufficienti (anziani e disabili) e di persone in condizione di fragilità.

Preziosissimo e indispensabile il contributo e l’aiuto delle associazioni di volontariato che da tempo lavorano in sinergia con l’Unione e l’AUSL sul tema del caregiver e che hanno presidiato il punto informativo (gazebo) dedicato, contorniato da sagome in legno, raffiguranti uomini, donne, ragazze e ragazzi, su cui sono state scritte brevi storie vissute dai caregiver.

Le sagome, realizzate dall’associazione Nuovamente Secchia e da Slow Art-laboratorio di produzione sociale della cooperativa sociale Gulliver, rimarranno presso l’Ospedale in alcuni punti accesso ai reparti.