Lunedì 24 febbraio nuova seduta del Consiglio comunale




Si svolgerà lunedì prossimo, 24 febbraio con inizio alle ore 20,30, la nuova seduta del Consiglio Comunale di Sassuolo con dieci punti all’ordine del giorno di cui cinque interrogazioni ed una Comunicazione del Presidente.

Si inizierà con l’interrogazione a firma del consigliere Maria Savigni e altri (Pd) avente ad oggetto la “revoca anticipata amministratore unico di Sgp”. Seguirà l’interrogazione a firma del consigliere Maria Savigni e altri (Pd) su “procedura nomina nuovo amministratore di Sgp”.

Al terzo punto del consiglio comunale sarà in discussione l’interrogazione a firma consigliere Tommaso Barbieri (Sassuolo Futura) avente ad oggetto: “Stato realizzazione aree verdi “Collegio Vecchio” e “San Lorenzo”; seguirà l’interrogazione a firma del consigliere Serena Lenzotti e altri (Pd) ad oggetto: “Polizia Municipale: quali soluzioni per i

dipendenti?”. A seguire l’interrogazione a firma del consigliere Maria Savigni e altri (Pd) avente ad oggetto la scelta della giunta di uscire dal sistema turistico distrettuale.

Al sesto punto del Consiglio Comunale la comunicazione del Presidente del Consiglio in merito alla revoca dell’adesione consigliera a gruppo consiliare Pd, designazione capogruppo Pd, costituzione gruppo misto e modifica composizione commissioni consiliari.

Al settimo punto del Consiglio l’approvazione dell’accorpamento e acquisizione a titolo gratuito al demanio stradale di aree adibite ad uso pubblico.

Seguirà la delibera del consiglio comunale n.60 del 20.12.2019: variazione al bilancio di previsione 2020/2022 e al programma biennale degli acquisti di forniture e servizi 2020/2021.

Al nono punto del consiglio è previsto l’esame di un ordine del giorno a firma del consigliere Davide Capezzera (Forza Italia) ad oggetto: “Il parlamento modifichi la legge per revocare l’onorificenza di cavaliere della repubblica a Josip Broz Tito”.

Chiuderà la seduta del Consiglio Comunale l’esame di un ordine del giorno a firma del consigliere Gasparini e altri (Lega) ad oggetto: “Sicurezza nella provincia di Modena – mozione per l’elevazione di fascia della Questura di Modena e commissariati distaccati”.