Un’altra società estera, la olandese Kramp srl, leader nei ricambi tecnici e accessori per il settore agricolo, ha scelto Reggio Emilia e l’Area Nord per insediare una propria sede di distribuzione. Il nuovo stabilimento, che sarà realizzato nell’Ambito produttivo di Gavassa-Prato, occuperà 95 dipendenti.

Su proposta del vicesindaco Alex Pratissoli, la giunta comunale ha approvato l’intervento su un’area già a destinazione urbanistica produttiva di superficie fondiaria pari a 72.000 metri quadrati su cui realizzare un edificio di circa 40.000 metri quadrati di superficie utile, a sud e in fregio all’Autostrada A1, collegata attraverso via Tirelli alla viabilità principale Reggio Emilia-Correggio.

La nuova previsione insediativa ha consentito di accorpare dieci dei tredici lotti individuati nel vigente Piano urbanistico attuativo (Pua) di via Tirelli, per creare un unico macro-lotto, con intervento da attuarsi anche attraverso stralci successivi.

 

INSERIMENTO AMBIENTALE E PAESAGGISTICO – L’intervento del nuovo stabilimento prevede la messa a dimora di 400 alberi e la cura e gestione degli stessi, da parte dei soggetti attuatori privati.

Viene inoltre prevista l’accessibilità principale al comparto, attraverso una rotatoria su via Tirelli: la previsione di un solo innesto carraio per la nuova area produttiva incrementa il livello di sicurezza e di servizio per via Tirelli che originariamente, nel progetto del Pua sino ad ora vigente e posto in variante, assolveva sia a funzioni di viabilità di scorrimento che a strada di servizio per l’ambito produttivo, con la frammentazione degli accessi ai vari lotti ed alle aree di parcheggio.

L’intervento prevede inoltre la riqualificazione di via Tirelli (per un totale di circa 64.000 euro) e la sistemazione di fasce di ambientazione, con la realizzazione di piste ciclabili adeguatamente illuminate, che consentiranno di collegare via Tirelli fino a raggiungere via Don Grazioli.

E’ previsto infine il potenziamento del sistema di laminazione delle acque prima della immissione nei ricettori finali.

 

BONIFICA AMBIENTALE – Nel corso della Conferenza dei Servizi per la valutazione dell’intervento, è stata rilevata una problematica relativa alla contaminazione delle acque sotterranee dovute in particolar modo alla presenza, oltre i limiti di legge, di Ferro, Manganese e Nichel, imputabili in parte ad un fondo naturale, in parte all’impiego intensivo per la concimazione di reflui zootecnici.

I soggetti proponenti hanno di conseguenza presentato un piano di caratterizzazione (ovvero una serie di azioni di rilevamento e monitoraggio continuo del sottosuolo) dell’area che, per la quota parte relativa al lotto di intervento della ditta Kramp, si è concluso positivamente nel dicembre scorso, a fronte di una riduzione dei valori rilevati entro i limiti di legge. Per la restante parte dell’area, si procederà invece fino all’avvenuto completamento del piano di caratterizzazione stesso prima di proseguire con ulteriori interventi.

La Ditta Kramp – Kramp srl è un’azienda fra le più importanti in Europa nei ricambi tecnici e accessori per il settore agricolo. E’ stata fondata nel 1951, ed ha la propria sede in Olanda: è presente in tutta Europa con 11 centri di distribuzione e 22 uffici commerciali. La filiale italiana conta attualmente 56 dipendenti ed è stata aperta nel luglio 2011. Il nuovo intervento previsto consentirà di impiegare 95 dipendenti e spedire la totalità dei ricambi ed accessori ordinati dai clienti Italiani.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013