“Perché parlavo da solo”: domenica a Modena Paolo Bonolis presenta il suo libro




Pensieri ad alta voce diventati appunti scritti, che ora aprono i diciotto capitoli di “Perché parlavo da solo” (Rizzoli), il libro in cui Paolo Bonolis svela per la prima volta il suo mondo oltre lo schermo. Molto più di un’autobiografia, un diario intimo e ironico alla ricerca del senso della vita in cui il conduttore – tra i più amati –  si interroga sul mondo, sulla felicità, sulla televisione, sullo stupore, sull’amore e la famiglia, sulla tecnologia che non rispetta i ritmi della biologia, sullo sport che è passione e su Roma.

Riflessioni che svela nel volume e commenta per il pubblico del BPER Forum Monzani di Modena domenica 2 febbraio alle 18. Da sempre Bonolis, come racconta lui stesso, parla da solo per tornare sui suoi pensieri, elaborarli, rivoltarli. E’ nato così questo flusso appassionato e coinvolgente di ricordi, personaggi ed episodi, in cui l’autore sorprende i lettori con le sue domande ora poetiche ora al vetriolo: leggerezza e accettazione sono antibiotici per l’esistenza? Un amore è un dato oggettivo o un fiume di farfalle? Un libro da consegnare ai suoi figli e a tutti quelli che nel tempo l’hanno apprezzato o anche criticato.
L’autore ha scelto di devolvere i proventi dalla vendita di questo libro al progetto Adotta un Angelo del Ce.R.S. Onlus, con cui si vuole garantire ai bambini con malattia cronica e ad alta intensità di cure un’assistenza domiciliare qualificata e gratuita.

Paolo Bonolis è nato a Roma nel 1961. Negli ultimi quarant’anni ha condotto sia per Rai sia per Mediaset importanti trasmissioni ed è stato ideatore, autore e anima di programmi innovativi di straordinario successo che hanno segnato la storia dell’intrattenimento in tv. Questo è il suo primo libro.

Infoline: BPER Forum Monzani, tel. 059 2021093, www.forumguidomonzani.it