Bargi (Lega): “Bravo sindaco Menani: meno scrivania e più pattuglie per la Polizia locale”


BARGI“E’ un’iniziativa che, da una parte, va nella direzione di dare finalmente risposte al problema dell’escalation di violenza nelle città emiliano-romagnole, dall’altra offre strumenti idonei ad un corpo, quello della Polizia Locale, che sarà sempre più fondamentale per il presidio dell’ordine pubblico del nostro territorio”. Il capogruppo della Lega e capolista del Carroccio alle prossime elezioni del 26 gennaio, Stefano Bargi, plaude all’iniziativa del Comune leghista di Sassuolo, guidato dal primo cittadino Gian Francesco Menani, che ha patrocinato il primo ‘corso propedeutico e di perfezionamento per l’uso dell’arma corta rivolto agli operatori di polizia’. L’appuntamento, organizzato dal sindacato Sulpl e patrocinato dal Comune di Sassuolo, è per il 14 marzo al Poligono di Tiro di Rometta.

L’obiettivo del corso – come ha spiegato il referente del corso Fabio Fracavallo, agente municipale a Formigine – “è rispondere a un’esigenza particolarmente sentita da chi lavora sul campo: addestrare gli operatori di Polizia Locale, sempre più chiamati a sopperire alle difficoltà numeriche delle altre Forze dell’ordine. L’idea di fondo è che per fronteggiare determinate situazioni non serve essere Rambo, occorre solo un’ottima preparazione e il punto d’arrivo finale deve essere una risoluzione pacifica della situazione”.

“E’ innegabile infatti, al di là delle favole che racconta il Pd, il sensibile aumento degli episodi di violenza nelle nostre città: un fenomeno che sta assumento dimensioni gigantesche, tant’è che occorre prendere provvedimenti immediati. La feroce lite fra due pregiudicati avvenuta ieri pomeriggio nel piacentino e nel quale è stato ammazzato a coltellate il presunto “boss” dei nomadi di Caorso è solo l’ultimo esempio in ordine temporale della stato di insicurezza nel quale versano le nostre città: è per questo che ritengo urgente l’istituzione di un assessorato regionale alla Sicurezza, oltre al potenziamento delle risorse da destinare ad un importante Corpo quale è quello della Polizia Locale, che dobbiamo tutelare sia sotto il profilo legale che in caso di infortuni sul lavoro. Anche in considerazione del fatto che, appunto, alla luce carenza di uomini e mezzi delle altre Forze dell’Ordine, si renderà sempre più necessario l’utilizzo degli agenti della Polizia locale per compiti di sicurezza più che per l’espletamento di altre mansioni più da ufficio” conclude Bargi.