L’azienda “Tutto per l’imballo” di Guastalla dona due apparecchiature al Dipartimento Materno Infantile di Reggio Emilia


Donate al Dipartimento Materno Infantile dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia due apparecchiature del valore di 10mila euro che potranno essere utilizzate per gli interventi di oncologia ginecologica e saranno utili per implementare la formazione dei professionisti delle varie Unità Operative della provincia di Reggio Emilia. A compiere il gesto di solidarietà l’azienda “Tutto per l’imballo” di Guastalla della famiglia Baccarani.

Gli strumenti sono stati consegnati nei giorni scorsi dai titolari della Spa guastallese. A riceverli il dottor Lorenzo Aguzzoli, direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Arcispedale S. Maria Nuova, il dottor Giancarlo Gargano direttore del Dipartimento Materno Infantile e il dottor Alessandro Ventura, già direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia di Guastalla.

Si tratta di un Monitor Medicale LCD 32 pollici Full HD da collegare alla colonna laparoscopica già in utilizzo dall’Azienda sanitaria e di un LAP BISECT 2 MICRO CURVA, strumento di coagulazione e taglio laparoscopico da utilizzare per gli interventi di oncologia ginecologica.

“Questo gesto di alta solidarietà morale e civile – hanno sottolineato ringraziando, Aguzzoli, Gargano e Ventura – incrementerà la possibilità per i professionisti di tutto il territorio provinciale, in particolare dell’Ospedale Civile di Guastalla, di accedere all’Unità Operativa di Ginecologia del Santa Maria Nuova utilizzando le tecnologie donate nell’ottica di una crescente collaborazione tra i diversi ospedali dell’Azienda USL di Reggio Emilia”.

***

(foto, da sinistra: Giancarlo Gargano, Sonia Baccarani, Alessandro Ventura, Giacomo Baccarani, Lorenzo Aguzzoli)