Sportinsieme: il calcio a 5 atleti speciali premiato come Campione Nazionale


(foto Mino Spano)

L’associazione Sportinsieme ha inaugurato il 2020 all’insegna del successo: sabato 4 gennaio infatti, la sua squadra di calcio a 5 atleti speciali ha ottenuto, durante la manifestazione “Due Tiri”, il riconoscimento di Campione Nazionale calcio a 5 – Plus da parte del CSI (Centro Sportivo Italiano), a seguito della vittoria dello scudetto italiano proprio nella categoria plus.

Luigi Ruggi, vicepresidente dell’associazione e dirigente della sezione, commenta così il titolo ricevuto: “sono estremamente orgoglioso della squadra, formata da ragazzi straordinari che quest’anno si sono impegnati al massimo per salire di categoria. Ottenere questo titolo per noi è un grande onore, che ci spinge a continuare il nostro lavoro”.

Premiata anche la Virtus Correggio, squadra che ha ottenuto lo scudetto sempre per il calcio a 5, ma nella categoria Super Plus.

“Due squadre reggiane che ottengono lo stesso scudetto, in due diverse categorie dello stesso sport” continua Ruggi “come risultato non è sicuramente male!”.

A ritirare il premio si è presentato un gruppo di oltre 20 persone, tra atleti e accompagnatori, a dimostrazione della grande partecipazione e dell’impegno che l’associazione riversa nella disciplina: “è stato molto emozionante rappresentare la nostra associazione in un evento del genere, di fronte a tante altre realtà sportive. Sono contento soprattutto per i ragazzi: se lo meritano davvero” conclude Ruggi.

Le due squadre premiate hanno dato dimostrazione del talento calcistico dividendosi in 4 team misti e confrontandosi in 4 partite da 20 minuti l’uno: “abbiamo mischiato i ragazzi e li abbiamo fatti giocare insieme, in un clima di armonia e divertimento. Questo è lo sport per noi”.

Un traguardo importante, che conferma la dedizione di Sportinsieme e l’importanza fondamentale dello sport per le persone affette da disabilità.