E’ morto Don Carlo Lamecchi




La comunità sassolese in lutto. E’ infatti scomparso Don Carlo Lamecchi: malato da tempo, il sacerdote era nato nel 1941 a Vogno di Toano, ma a Sassuolo aveva legato gran parte della sua vita.Ordinato sacerdore nel 1968, laureato in Teologia e Pedagogia, ha insegnato per quasi vent’anni in diverse scuole cittadine ed è stato ‘padre spirituale’ di non meno di un paio di generazioni di sassolesi che hanno avuto modo di apprezzarne l’umanità e disponibilità soprattutto in quel di Rometta, parrocchia della quale Don Carlo era a suo modo un simbolo.

Proprio a Rometta, infatti, era stato vicario per un triennio negli anni Sessanta, e parroco prima dal 1971 alla metà degli anni Ottanta, poi dal 2001 al 2015. Aggregato poi all’Unità Pastorale di Madonna di Sotto–Ancora–Braida come collaboratore pastorale e cappellano dell’ospedale cittadino, aveva di recente dato alle stampe un libro di poesie (‘Gocce di rugiada’, Incontri l’editore) presentato proprio nella parrocchia di Rometta dove, in attesa delle esequie, è stata traslata la salma.

I funerali si terranno lunedì alle ore 15 presso la chiesa parrocchiale di Rometta, dove domani sera si terrà una veglia di preghiera.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013