Colto con le mani… nel registratore di cassa dello store “Modena Volley” ubicato all’interno del PalaPanini. È così che è stato trovato ieri mattina, all’alba, il quarantenne italiano già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare e nuovamente arrestato in flagranza di reato per tentato furto dai militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile – Sezione Radiomobile.

L’uomo, un operaio sassolese, ha manomesso la serratura della porta di ingresso del Palazzetto e forzato il registratore di cassa dello store, appropriandosi di circa 35 euro ivi contenuti. A seguito di un’accurata perquisizione personale e veicolare, sono inoltre stati rinvenuti nella materiale disponibilità del reo e sottoposti a sequestro numerosi attrezzi atti allo scasso. Arrestato, l’uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa rito direttissimo.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013