Sicurezza Sassuolo, Platis (FI): “Necessario maggior presidio. Il potenziamento del commissariato rimane prioritario”


“I problemi di ordine pubblico registrati a Sassuolo in via del Tricolore non sono purtroppo isolati. La presenza di baby gang e di gruppi di stranieri che trasformano piazze e vie in terra di nessuno rimane un problema. Il lavoro delle forze di polizia, coordinato anche all’interno del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che ha avuto un focus su Sassuolo, è encomiabile e ha migliorato la situazione ma bisogna continuare ad agire e a tenere alta la guardia. Aiutando le forze dell’ordine anche in termini di organico. Il potenziamento del locale commissariato, che anche in questa settimana si è distinto per importanti azioni sul fronte della sicurezza pubblica è e rimane una priorità”.

Lo afferma il Consigliere provinciale e candidato di Forza Italia alle elezioni regionali Antonio Platis commentando lo stato i disordini registrati nella notte in via del tricolore a Sassuolo.

“La locale amministrazione sta dando una svolta all’immobilismo di una certa sinistra che governava fino al giugno scorso, ma è necessario agire sul fronte nazionale per soddisfare quei fabbisogno in termini di uomini e mezzi che un territorio così importante come quello di Sassuolo merita”

Antonio Platis – Consigliere provinciale e candidato di Forza Italia alle elezioni regionali