Domani a Sasso Marconi appuntamento uno spettacolo ispirato al “Malato immaginario” di Molière


Il malato immaginario, l’ultimo viaggio. Con questo spettacolo, ‘Stivalaccio Teatro’ e ‘Teatro Stabile del Veneto’ propongono una rilettura in chiave farsesca della celebre opera di Molière.

Siamo nel 1763 e la quarta replica de “Il malato immaginario” al Palais Royal di Parigi è a rischio… il maestro Molière non è dell’umore giusto per andare in scena ma alla fine lo spettacolo prende il via, anche se in modo del tutto imprevedibile: tra lazzi, maschere grottesche e improvvisazioni, sul palco prende forma un “ultimo viaggio” nell’universo molieriano in cui l’arte e la vita del grande drammaturgo francese si incrociano con il linguaggio e le forme della Commedia dell’Arte, e il trascorrere del tempo diventa un modo per tratteggiare un inno alla vita, alla bellezza e alla risata.

Ore 21.15 – Teatro comunale di Sasso Marconi, Piazza dei Martiri 5
Biglietto d’ingresso 10 € – Info e prenotazioni: 051 6758409 (infoSASSO)

Il cartellone “Ridere è una cosa seria” 2019/20 prosegue fino a maggio proponendo altri cinque spettacoli, uno per mese, che guidano il pubblico in un percorso di ricerca nell’universo teatrale, alla (ri)scoperta del ruolo sociale e delle tante sfaccettature del mestiere d’attore. Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito internet del Comune di Sasso Marconi, al link https://urly.it/33kt9