Novembre e dicembre (… e non solo) al Centro per le Famiglie del distretto ceramico


Novembre e dicembre saranno due mesi intensi per le attività del Centro per le Famiglie: oltre alle consuete aperture dedicate all’incontro ed al gioco per tutta la famiglia, il Centro per le Famiglie del distretto ceramico nelle prossime settimane offre alcune azioni più specificatamente dedicate ad alcune criticità della vita familiare.

A volte entrare in sintonia con i nostri figli non è facile, il book sharing è un’opportunità per trovare una “lunghezza d’onda condivisa” tra genitori e bambino, partendo dal semplice sfogliare un libro che racconta una storia, che racconta la vita, che racconta di noi.

Martedì 12 novembre dalle ore 20,30 alle ore 22,30: “Book Sharing: incontrare i figli attraverso un libro”, incontro condotto da Daria Vettori, psicologa, psicoterapeuta, opera da anni sui temi della famiglia e dell’età evolutiva con uno sguardo specifico su adozione ed affido. L’incontro è ad accesso libero e gratuito, si rivolge particolarmente a genitori o adulti che accompagnano nella crescita bambini di età 1-6 anni.

Si parlerà di adolescenza e relazioni genitori figli nel progetto: “TrasformAzioni in adolescenza: voci e sguardi che generano futuro”, mercoledì 20 novembre dalle ore 20,30. Incontro con Stefano Laffi, Sociologo e ricercatore presso la Cooperativa sociale Codici (Milano) presso l’Auditorium Spira Mirabilis, Formigine.

A seguire: Percorso di gruppo per genitori, quattro incontri presso la sede di Sassuolo del Centro per le Famiglie dedicati a genitori con figli adolescenti (preferibilmente 11-14 anni) che desiderano sperimentare nuove modalità di confronto provando a rafforzare i legami, il dialogo e le interazioni in famiglia.

Il gruppo dei genitori si riunirà, in quattro momenti, sempre alle 20,30, che avranno come focus: Il patto (mercoledì 27 novembre), “Gli errori” (lunedì 9 dicembre), “Le lettere” (mercoledì 8 gennaio), “I dialoghi” (mercoledì 22 gennaio). Nell’ultimo incontro si cercherà il coinvolgimento anche dei ragazzi e delle ragazze. Il percorso è ad iscrizione per un massimo di 25 genitori. Evento realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Si parlerà di genitorialità in presenza di una separazione familiare in: “Equilibristi. Genitori nelle separazioni”. Hai mai pensato di essere solo ad affrontare la tua separazione? Che essere genitore separato sia un’impresa impossibile? Che i tuoi figli non debbano soffrire per questa situazione? I genitori nella separazione sperimentano la fatica di restare in equilibrio, un equilibrio precario ma possibile, se vuoi ne possiamo parlare insieme…..

Conversazioni di gruppo per genitori che affrontano i processi di separazione familiare. Percorso gratuito e ad iscrizione articolato in 4 incontri: 14 novembre, 19 novembre, 28 novembre, 5 dicembre. Gli incontri avranno luogo dalle ore 18,30 alle ore 20,30 e saranno condotti da Patrizia Montanari e Matteo Lei, pedagogisti dell’Unione dei Comuni Distretto Ceramico presso il centro per le famiglie – sede di Maranello. Il gruppo sarà attivato con un minimo di 9 partecipanti

Si parlerà di lutto e perdita in famiglia in: “Nella sofferenza insieme”. La perdita di una persona cara ci colpisce sempre. A volte ci fa soffrire così tanto da alterare pesantemente la nostra vita. Una delle possibilità che abbiamo, per affrontare questi momenti, è quella di farlo insieme ad altre persone, non per dimenticare i nostri affetti ma per provare ad integrare la perdita nella nostra vita. Il Centro per le Famiglie Distretto Ceramico in collaborazione con l’Associazione “Amici per la Vita”, a partire dal mese di dicembre 2019 offre un percorso di gruppo dedicato a chi sta affrontando il dolore di una perdita: mercoledì 4 e 18 dicembre; mercoledì 8 e 22 gennaio; mercoledì 5 e 19 febbraio; mercoledì 11 e 25 marzo. Gli incontri si terranno presso la sede di Sassuolo del Centro per le Famiglie dalle ore 19 alle ore 20,30. Il Gruppo offre sostegno e ascolto nel dolore e nell’elaborazione del lutto. E’ formato da 10/12 persone e guidato da figure professionali con il ruolo di facilitatori/conduttori, non ha connotazioni religiose ed è gratuito.

Non è un gruppo di psicoterapia ma un gruppo di sostegno. Per partecipare al gruppo occorre iscriversi c/o il Centro per le Famiglie. Per info ed iscrizioni: Centro per le Famiglie sede di Maranello, Via Magellano 17; Centro per le Famiglie sede di Formigine, Villa Bianchi, Via Landucci 1/A ingresso da via Fiori; Centro per le Famiglie sede di Sassuolo, Via Caduti sul Lavoro 24.