Le lettere sono già arrivate a tutti i cittadini di Albinea. Il primo passo della campagna informativa sulla raccolta differenziata porta a porta è stato quindi compiuto. Ma la volontà dell’amministrazione è chiarire tutti i possibili dubbi dei cittadini. Ecco perché sono state previste molte altre iniziative rivolte agli albinetani, prima dell’attivazione della raccolta a domicilio dei rifiuti “secco” e organico”

A partire dal 4 novembre tutte le famiglie e le imprese riceveranno la visita di informatori di Iren, identificabili da una pettorina gialla e da un tesserino con nominativo. Il compito di questi addetti sarà fornire indicazioni pratiche da seguire per separare e smaltire correttamente i rifiuti, consegnare l’opuscolo della raccolta e il “rifiutologo”, che contiene l’elenco dei diversi materiali con corrispondente modalità di smaltimento. Inoltre verrà distribuito il calendario di raccolta e verranno forniti ai residenti i nuovi contenitori e sacchi da utilizzare per il servizio. Nessun operatore è autorizzato a chiedere o ricevere pagamenti di alcun genere, né a entrare nella proprietà privata senza autorizzazione del cittadino.

La campagna informativa del Comune continuerà con tre incontri pubblici per illustrare in modo approfondito le novità del servizio. Le assemblee si terranno martedì 5 novembre, alle 20.45, nella sala civica di via Morandi e giovedì 7 novembre: alle 18.30 al circolo Bellarosa (via Nobili) e, alle 20.45, nella sede del Ceas (via chierici 2 a Borzano).

Chi avesse ancora dubbi potrà, dall’11 novembre al 7 dicembre, recarsi al “Punto ambiente”: uno sportello temporaneo appositamente creato in municipio (primo piano accessibile anche con ascensore) in collaborazione con Iren. Qui i cittadini potranno chiedere informazioni, chiarimenti e ritirare i kit. Gli orari di apertura del Punto Ambiente saranno i seguenti: lunedì dalle 8.30 alle 14; martedì dalle 15 alle 18; giovedì dalle 8.30 alle 14 e sabato dalle 8.30 alle 13.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013