Morta dopo l’operazione, 12 medici indagati




Sarebbero 12 i medici dell’ospedale di Sassuolo indagati dalla Procura di Modena, con ipotesi di omicidio colposo, per la morte della 22enne Maura di Puoti, originaria di Caserta ma residente a Castelvetro. La ragazza è deceduta la notte tra il 17 e il 18 ottobre all’ospedale di Baggiovara, mentre nei giorni precedenti era stata operata a Sassuolo per una peritonite.

Dopo qualche giorno di ricovero post-operatorio regolare, la sera del 17 ottobre la ragazza è stata trasferita all’ospedale di Baggiovara per essere sottoposta ad approfondimenti diagnostici radiologici. Qui, nonostante l’attivazione delle procedure necessari per la gestione del caso, dopo repentino aggravamento la giovane donna è deceduta nelle prime ore del mattino di venerdì.

Nel fascicolo in mano al pm Marco Niccolini ci sarebbero dunque iscritti i nomi dei medici che si sono occupati dell’intervento. Entro giovedì sarà eseguita l’autopsia sul corpo della giovane, mentre domani la procura conferirà l’incarico ad un consulente.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013