Nel weekend a Soliera la 24ª edizione de ‘Il Profumo del Mosto Cotto’


Domenica 13 ottobre Soliera ospita la 24ª edizione de “Il Profumo del Mosto Cotto”, la festa autunnale che celebra le tradizioni enogastronomiche, la storia e la cultura contadina del territorio modenese, promossa dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Campori, in collaborazione con la Compagnia Balsamica, l’associazione locale per la valorizzazione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

Dopo l’anteprima di sabato 12 ottobre con la cena contadina nella sala parrocchiale di piazza Fratelli Sassi, la domenica di festa muoverà i suoi primi passi già di buon mattino, non più tardi delle 8, con piazza Lusvardi animata dai volontari che si dedicano alla cottura del mosto d’uva, nei tradizionali fugoun a legna. Poco dopo, alle 10, quei primi passi diventeranno camminata collettiva grazie a “MuoviSoliera”, la metropolitana urbana pedonale che attraversa il paese. Poi sarà l’intero centro storico solierese a mettersi in movimento all’insegna della festa e dello stare insieme, fatta eccezione per gli spazi occupati dal cantiere di riqualificazione del centro storico.
Per tutta la giornata, lungo le vie del centro storico, si potranno ammirare le esposizioni di auto e moto storiche, a cura dell’Historic Motor Club e del Moto Club Oca Bigia di Soliera. Chi attraverserà piazza Fratelli Sassi farà un tuffo nel passato, grazie alle attività proposte dall’associazione Mantova Medievale, mentre i bambini più piccoli saranno impegnati nei giochi in piazza e nei laboratori di riciclo creativo. Intorno a mezzogiorno, in piazza Lusvardi, si potrà assaggiare un tipico piatto autunnale contadino: i maltagliati con fagioli.
Nel pomeriggio si passerà agli assaggi di polenta e salsiccia mentre, dalle 14.30 in poi, Andrea Barbi sarà protagonista con il suo intrattenimento itinerante e, alle 15, via Mazzini sarà teatro di Pompieropoli, con tante attività messe in campo per bambini dai 4 anni dall’associazione nazionale Vigili del Fuoco di Modena.
Sempre nel pomeriggio sono in programma il concerto della banda Città di Racconigi e quello delle Corali, la premiazione della 10ª Gara del Nocino fatto in casa e dei donatori AVIS, esibizioni di scherma, ballo e danza a cura di Arci, e lo spettacolo di narrazione per bambini “Biancaneve in scatola” al Nuovo Cinema Teatro Italia (alle 17, ingresso gratuito).
Due le presentazioni di libri, presso il Casetllo Campori: alle 11, quello di Pier Paolo Bianchini sull’acetaia comunale di Soliera e, alle 15, il curioso “101 modi di dire in Emilia-Romagna” con Sara Prati e Giorgio Rinaldi.
Per maggiori informazioni: 059.568580-81 www.comune.soliera.mo.it