Presentata la seconda edizione di ‘Cloroplasti Festival’, il 14 e 15 settembre al Noce Nero di Rosta Nuova


Va in scena sabato 14 e domenica 15 settembre al Parco Noce Nero di Rosta Nuova la seconda edizione di Cloroplasti Festival, il cui tema conduttore di quest’anno è “Un parco di energie creative”, ovvero un Festival di energie “in verde”. Verde come componente fondamentale del paesaggio e bene comune per il benessere delle persone; verde come luogo di azioni sociali, culturali, ricreative ed estetiche.

Come il cloroplasto in natura (organulo per la fotosintesi clorofilliana), il Festival cercherà di attivare energie contaminanti e rigeneranti stimolate dall’esperienza d’arte e soprattutto dall’esperienza en plein air alla luce. Luce fisica della natura, luce concettuale di ricerca e provocazione artistica. Sono infatti previsti: spettacoli, laboratori artistici, iniziative di sport e benessere, cicloturismo, cibo & musical, mercatino creativo.

Di Cloroplasti Festival, che è inserito nel cartellone di Restate 2019 e ha partecipato al bando Restate nei quartieri Cultura per la città, l’assessore alla Partecipazione e Cura dei quartieri Valeria Montanari ha detto: “E’ un evento costruito con contaminazioni virtuose, dalla musica alla conoscenza del territorio in bici, dall’arte al benessere e allo sport. Inoltre è un’iniziativa che, come dimostrano i diversi collaboratori, riesce a innervarsi nel territorio, coinvolgendolo e rendendone riconoscibili i luoghi e rispecchiandone le persone che li abitano”.

“Promuovendo cultura, sport, realtà sociali non si fa altro che ‘promuovere’ le persone e i loro luoghi di vita – ha detto Daria De Luca, presidente di Associazione culturale Cinqueminuti, che realizza il Cloroplasti Festival – Lo facciamo quest’anno in una chiave speciale: cercando di intercettare e favorire le energie creative che sono nell’ambiente e che l’ambiente stesso può far emergere nelle persone. Il rapporto tra l’uomo, a ogni età, e l’ambiente è perciò fondamentale e su di esso scommettiamo”.

Un Festival per tutti, con la possibilità di partecipare a laboratori teatrali con Pina Irace (foto), attività di benessere per adulti, circuiti boxe e judo per bambini e ragazzi, un percorso cicloturistico nelle aree circostanti il quartiere attraversando i parchi che lo collegano al Parco del Mauriziano accompagnati dal Gruppo MTB CAI di Reggio Emilia; assistere a spettacoli teatrali e performances musicali dei ragazzi Hello Musical Teen; inaugurare l’installazione Postasguardi con l’artista Antonella De Nisco; attraversare il Mercatino Creativo nel Parco (dalle ore 10.30 alle ore 19.00) e gustare il tradizionale gnocco fritto dalle ore 16 della domenica.

Serata inaugurale del Festival, sabato 14 settembre, ore 21.00 con lo spettacolo – concerto “Al Bar della Stazione” con Mauro Bertozzi e i musicisti Tiziano Bellelli, Riccardo Sgavetti e Emanuele Reverberi.

Chiusura Festival domenica 15 settembre alle ore 18.00 con lo spettacolo di Clownerie e Giocoleria “Otto Panzer Show”.

Il programma completo è consultabile sul sito internet www.cinqueminuti.eu

Il Festival è ad ingresso libero e gratuito.

E’ consigliata la prenotazione per la spettacolo serale e il percorso cicloturistico scrivendo all’indirizzo luoghicomuni@cinqueminuti.eu o contattando il numero telefonico 347 4416833.

Cloroplasti Festival è un progetto di Associazione Culturale Cinqueminuti con il contributo del Comune di Reggio Emilia – Restate 2019. In collaborazione con: Centro Sociale Rosta Nuova, Associazione 5T, Pina Irace – Le Invenzioni Inutili, LAAI – Laboratorio Arte Ambientale Itinerante, Let’s Dance, Centro Studi Judo, Boxe Tricolore, Little Market, Cicloescursioni.com Si ringraziano: Gruppo MBT CAI di Reggio Emilia, Associazione Via Wybicki, Associazione Cipì e Coress Cooperativa Sociale.