Nuovo caso di allaccio abusivo alla corrente elettrica, questa volta a Toano


Ancora un caso di furto di energia elettrica. Questa volta a finire nei guai è toccato ad un marocchino di Toano che da diverso tempo alimentava la sua abitazione di energia elettrica grazie ad un allaccio abusivo alla rete pubblica. I Carabinieri della locale Stazione, allertati dai tecnici dell’azienda fornitrice del servizio, ieri pomeriggio di sono presentati alla porta dell’uomo ove hanno accertato l’effettiva presenza di un sistema che consentiva di bypassare il contatore elettrico. Nulla ha potuto eccepire l’uomo dinanzi alle contestazioni fatte dai militari. Una volta identificato, quindi, è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, dinanzi alla quale ora dovrà rispondere del reato di furto di energia elettrica. Ancora in fase di quantificazione il danno arrecato alla società elettrica.