Alla scoperta del patrimonio campanario storico della BV della Ghiara e di S. Giovanni Battista


Gioioso, romantico, arcano e, nel sentire collettivo, simbolo di liturgia e quasi sempre sinonimo di festa, il suono delle campane ritma il cammino dell’uomo e ne scandisce il tempo. Ma le campane, il loro suono e tutto ciò che serve a produrlo sono molto più di un conforto dell’anima, sono un bene culturale a tutti gli effetti che, come tale, va difeso e valorizzato.

Il 27 febbraio 2019 la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara e cinque Associazioni Campanarie del territorio, l’Unione Campanari Bolognesi, il Gruppo Campanari Padre Stanislao Mattei Bologna, i Campanari Ferraresi, l’Unione Campanari Modenesi “Alberto Corni” e l’Unione Campanari Reggiani, hanno siglato un’intesa operativa per la tutela e valorizzazione del patrimonio campanario storico.

Nelle giornate del 21 e 22 settembre Soprintendenza e Unione Campanari Reggiani propongono due iniziative che consentiranno di capire meglio le caratteristiche di un’attività a volte percepita come folkloristica e che invece racchiude in sé una lunga tradizione e un forte legame con il territorio e i suoi monumenti simbolo. Il 21 settembre si potrà visitare il campanile della Beata Vergine della Ghiara e partecipare a un incontro che illustrerà le attività dei campanari e il rapporto tra la tradizione campanaria e la conservazione dei luoghi. Il 22 settembre è prevista una visita guidata alla Torre campanaria della Chiesa di San Giovanni Battista a Villa Bagno che funge da scuola campanaria per la tecnica reggiana.

Le aperture di campanili e scuole consentiranno di toccare con mano l’arte antica e raffinata dei campanari e ascoltare il suono prodotto secondo le varie tecniche (come il suono alla reggiana) visitando al tempo stesso luoghi straordinari minacciati dal tempo, da interventi di elettrificazione e dai danni causati dal sisma.

Info info@campanarireggiani.it, prenotazioni https://www.campanarireggiani.it/prenotazione_eventi/