Individuati dalla Polizia di Carpi i presunti responsabili della violenta aggressione di un cittadino pakistano


Nella mattina di ieri, personale del Commissariato di Carpi, a seguito di un’articolata attività d’indagine, ha proceduto al rintraccio e al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due uomini, un 21enne moldavo e un 54enne italiano, per il reato di rapina in concorso. Nella notte tra il 3 e il 4 settembre scorsi, i due soggetti si sarebbero resi responsabili di una violenta aggressione a scopo di rapina nei confronti di un cittadino pakistano, che si trovava presso la propria abitazione.

Gli accertamenti svolti nell’immediatezza dei fatti e le successive indagini coordinate dalla locale Autorità Giudiziaria, hanno consentito di risalire ai due uomini, i quali tra l’altro conoscono la vittima e frequentano il medesimo contesto sociale. Nel corso delle perquisizioni presso le abitazioni dei due presunti aggressori sono stati rinvenuti alcuni indumenti indossati da uno dei due soggetti la notte del 4 settembre, nonché la refurtiva consistente in un telefono cellulare ed altri effetti personali.