Domani riparte il cinema di prima visione al Boiardo di Scandiano


Venerdì 13 settembre riparte in via XXV aprile al Boiardo la nuova stagione cinematografica 2019-2020 dopo il successo del cinema estivo che nei mesi di luglio ed agosto si è spostato nel cortile della Rocca dei Boiardo proponendo film di prima visione, film d’essai, cartoni animati e film d’azione e registrando ogni sera una media di oltre 100 presenze, record assoluto degli ultimi anni.

La partenza di venerdì è con Martin Eden di Pietro Marcello, il film con cui Luca Marinelli ha vinto la Coppa Volpi come Miglior attore al Festival di Venezia di quest’anno.

Per molti Martin Eden è il libro della vita. Forse il capolavoro di Jack London che lo pubblicò nel 1909. Pietro Marcello ha conquistato il pubblico con  La bocca del lupo e Bella e perduta. Oggi si affida alla presenza scenica e alla bravura di Luca Marinelli. “Un dialogo attivo, tra anime” lo definisce l’attore. Il film l’ha portato a Napoli un mese prima dell’inizio delle riprese, per delle prove “teatrali” con gli altri interpreti. La scelta di Napoli è stata fatta perché “Napoli è un laboratorio a cielo aperto, una città molto tollerante e accogliente. E sul mare, come Marsiglia o Genova. Cosa che ha contribuito a farci lavorare in uno stato di grazia”, spiega Martinelli.

Il film è in concorso anche per il Leone d’oro.