151^ Fiera Bibbiano Produce: i giovani in agricoltura tra tradizione ed innovazione


Ritorna, come ogni anno, la storica manifestazione Bibbiano Produce: una fiera che coniuga elementi di novità con altri più legati alla tradizione e al territorio. Attraverso interessanti percorsi enogastronomici, manifestazioni artistiche, sport e intrattenimenti, l’evento si conferma un giorno importante per Bibbiano e non solo.

Il taglio del nastro, che vedrà la presenza dell’onorevole Antonella Incerti e del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta emiliano-romagnola, Giammaria Manghi, è previsto in Piazza Libero Grassi per le 9.30 di domenica 15 settembre. Come da tradizione, non mancherà la premiazione della “Donna Imprenditrice” e dell’ “Imprenditore Bibbianese” dell’anno e, immediatamente a seguire, dei donatori Avis. Alle 10.45 sarà, poi, inaugurata la rinnovata ala sud della scuola secondaria “Dante Alighieri”, più sicura e bella a seguito degli interventi di miglioramento sismico e manutenzione straordinaria appena conclusi. Quest’anno la fiera sarà orientata a raccontare un aspetto che sta assumendo sempre più rilevanza nel mondo agricolo: la presenza dei giovani. Attraverso stand tematici saranno rappresentati alcuni tra i principali fondamenti dell’innovazione in agricoltura, dalla sostenibilità in azienda al benessere animale, alle tecniche di lavorazione.

“La fiera – dichiara l’assessore alle Attività Produttive Loretta Bellelli – vuole contribuire a far conoscere ai più una bella e sempre più diffusa realtà della produzione agricola di oggi. Un occhio puntato sulla innovazione al servizio della sostenibilità, dell’ambiente, della valorizzazione del territorio. Una realtà che guarda al futuro con consapevolezza, coraggio e passione”. Diversi saranno gli intrattenimenti e i laboratori creativi per bambini. Come sempre ci saranno esibizioni sportive, mostre d’arte (con nomi di grande spessore: Stanislao Farri (foto) in sala “Barazzoni” al Metropolis, Renato Guttuso alla Galleria “L’Ottagono”, Enzo Crispino in Piazza Francesca del Rio e Antonio Cristalli nei locali della Camera del Lavoro), punti ristoro con anche prodotti per persone celiache e con intolleranze alimentari, luna park. “Vi aspettiamo a Bibbiano – invita il sindaco Paola Tognoni – per vivere insieme un momento piacevole di condivisione, tra tradizione e innovazione. E, perché no, per ritrovare i tanti servizi offerti alla comunità, compresa l’inaugurazione del nuovo spazio per il benessere al Centro Diurno, che ospita anche la bella mostra e i racconti sulle storie di fatica, di passioni e di vita dei suoi ospiti” .