Sesta edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award


Si tiene in occasione della 37° edizione di Cersaie, Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno (Bologna, 23 – 27  settembre 2019), la 6ª edizione del premio ADI Ceramics & Bathroom Design Award, pensato per valorizzare i prodotti italiani più innovativi dei comparti della ceramica e dell’arredobagno, nato in collaborazione con ADI – Associazione per il Disegno Industriale -, nell’ambito delle attività culturali del programma ‘costruire, abitare, pensare’.

Una commissione di esperti, formata da Silvia Stanzani (designer), Oscar G. Colli (co-fondatore della rivista Il Bagno oggi e domani) e Valentina Downey (presidente ADI Delegazione Emilia-Romagna), analizza durante i primi giorni di fiera i prodotti esposti e seleziona quelli che sono in grado di coniugare al meglio innovazione ed eccellenza progettuale, sia nel settore rivestimenti in ceramica che nel settore arredobagno. I prodotti individuati nel corso di questi due giorni rappresentano una pre-selezione per l’ADI Design Index 2020, pubblicazione annuale di ADI che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI, che comprende quindi prodotti o sistemi di prodotto di ogni merceologia, ricerche teorico-critiche, ricerche di processo o d’impresa applicate al design.

La premiazione della sesta edizione del premio ADI Ceramics & Bathroom Design Award ha luogo mercoledì 25 settembre alle ore 14.30 alla presenza dei membri della commissione e dei rappresentanti di Confindustria Ceramica, all’interno del Padiglione 30 presso lo spazio mostra evento Famous Bathrooms, libera interpretazione di ambienti bagno ispirati da personaggi che hanno fatto la storia. Partendo dal presupposto che la stanza da bagno sia il regno del benessere, da arredare e personalizzare, oltre che l’ambiente più vicino ai settori merceologici di Cersaie, Famous Bathrooms presenterà una serie di ambienti bagno collegati a nomi di figure affascinanti che si sono distinte in vari ambiti, dalla classicità ad oggi: dai Beatles a Sigmund Freud, da Coco Chanel a Piet Mondrian, da Le Corbusier a Maria Callas.

Lo scorso anno ad essere premiate sono state Ceramica Fondovalle Spa con il prodotto 20Pure, Mosaico+ con Nuova Gamma e Decoratori Bassanesi con il prodotto Segments. Tra le aziende dell’arredobagno hanno vinto Stella Rubinetterie con Simple, Arblu con Sistema Pietrablu e Duka con Natura 4000. Le menzioni speciali sono andate a 41zero42 (nel settore della ceramica) e a Pba Spa con Ausili a scomparsa (settore arredobagno).