Montefiorino, da lunedì 26 agosto l’history camp dedicato all’Europa


Montefiorino dedica una settimana di incontri e iniziative a carattere storico alla nascita dell’Europa. Parte lunedì 26 agosto, per proseguire fino a sabato 31 agosto, il progetto “History camp 3.0”, un campo residenziale di approfondimento sulla storia del ‘900 al quale partecipano quasi un centinaio di iscritti.

History Camp 4.0 “Direzione Europa” è un progetto di Arci Modena, Arci Reggio Emilia, Arci Bologna con il patrocinio dei Comuni di Montefiorino e Palagano, delle Province di Modena e di Reggio Emilia e con il contributo della Regione Emilia Romagna e di Coop Alleanza 3.0, in collaborazione con Master in Public History e Laboratorio di Storia delle Migrazioni Unimore, Anpi Modena, Anpi Reggio Emilia, Istoreco, Istituto Storico Di Modena, Amici del Museo della Resistenza di Montefiorino e Idea Natura. Informazioni: www.arcimodena.org.

L’iniziativa si svolge in occasione dei 75 anni della Repubblica Partigiana di Montefiorino e propone un programma di lezioni e laboratori, ma anche escursioni, spettacoli; il campo ha come focus lo sviluppo della partecipazione civica, alla democrazia e ai diritti in un’Europa sconvolta dalla seconda guerra mondiale.

Tra le iniziative spiccano le visite al Museo della Repubblica di Montefiorino, al Memoriale della Buca di Susano di Palagano, sui sentieri dei partigiani con visita al monumento partigiani stranieri di case Cattalini a Civago e lungo i torrenti del Dolo e del Dragone.

L’iniziativa si conclude sabato 31 con tavola rotonda alle ore 11 al museo sull’ Europa oggi, al quale interverranno Francesca Chiavacci, presidente Arci nazionale; Elly Schlein, parlamentare europeo 2014-2019; Claudio Silingardi, vicepresidente Istituto storico di Modena.