Escursionista soccorsa all’Alpicella delle Radici


Tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna – Stazione Monte Cimone sono intervenuti oggi, 15 agosto, verso mezzogiorno in aiuto a un’escursionista 68enne toscana vittima di una brutta caduta mentre col marito e il loro cane stava camminando in quota sul sentiero 00 Cai all’Alpicella delle Radici (Frassinoro) sul crinale tra Emilia e Toscana.

L’incidente si è verificato in un tratto boscoso: la donna (A.C. le iniziali, residente nel lucchese) scivolando ha accusato una sospetta frattura o lussazione della caviglia destra, non potendo in alcun modo proseguire il cammino. Sul posto la squadra in pronta partenza del Saer affiancata dai colleghi del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, di stanza all’Abetone.

Raggiunta e stabilizzata, l’infortunata è stata portata in barella fuori dal bosco dove, visto l’ambiente impervio, è intervenuto l’elicottero 118 di Pavullo che è riuscito ad atterrare a 1.700 metri su una spianata proprio sulla sommità dell’Alpicella, luogo solitamente esposto a forti correnti. E’ stata quindi condotta all’ospedale di Pavullo per le cure del caso, in condizioni di bassa gravità.