Sardo e Scappini in un “Insolito Duo” a Soliera


Mercoledì 24 luglio, alle 21, presso Habitat, la casa della cultura di via Berlinguer 201, è nuova tappa con gli spettacoli della rassegna Artinscena, nell’ambito dell’Estate solierese.
Protagonisti della serata saranno il fisarmonicista Sergio Scappini e il violinista Giovanni Sardo. L’ingresso è gratuito.

L’“insolito duo” dispone di un repertorio molto vario che alterna arie di colonne sonore a brani d’opera (da Bizet a Puccini), fino a comprendere tanghi e milonghe composte da Astor Piazzolla.
Entrambi strumentisti di grande valore e di lunga esperienza, Sardo e Scappini suonano insieme da diversi anni e vantano ciascuno un curriculum di tutto rispetto. Giovanni Sardo, dopo aver conseguito la vittoria in numerose audizioni e concorsi per le più importanti orchestre italiane, dal 1995 si esibisce esclusivamente in formazioni di musica da camera e come solista ed è stato direttore artistico di diverse stagioni concertistiche in importanti teatri italiani.

Quanto a Sergio Scappini, è titolare della cattedra di fisarmonica al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e svolge un’intensa attività come solista, camerista e con orchestra all’interno di importanti stagioni concertistiche come quelle del Piccolo Teatro o del Teatro Lirico di Milano, del Museo della Scala di Milano o del Teatro Regio di Parma. Vincitore di numerosissimi premi, ha registrato per la Rai ed è risultato vincitore del concorso per “Fisarmonica di Palcoscenico” del Teatro alla Scala di Milano.