Castellarano: gli atleti speciali di Sportinsieme portano a casa lo scudetto di calcio a 5


Non esiste sensazione più bella del realizzare un sogno. Lo sanno bene i giocatori della squadra di calcio a 5 atleti speciali di Sportinsieme, che la settimana scorsa ha conquistato il primo posto ai campionati nazionali.

Commenta così la vittoria Luigi Ruggi, vicepresidente di Sportinsieme e dirigente della sezione: “Una bellissima soddisfazione. Abbiamo superato le semifinali senza la convinzione che potesse arrivare la vittoria definitiva, perché le altre squadre erano molto forti” continua “siamo partiti in 30 per Cesenatico, dove si svolgevano le finali, pronti a sostenere i nostri ragazzi. Dopo la vittoria con Catania abbiamo cominciato a realizzare che il sogno poteva diventare realtà. Ci siamo poi battuti contro il Mantova, una delle squadre più forti, ed infine contro il Macerata. Due vittorie che hanno lasciato il segno!”

Gli atleti hanno dato il massimo fino all’ultimo, conquistando così lo scudetto: “non li ho mai visti così carichi, è stato bellissimo. Finalmente, dopo tanti anni di lavoro, abbiamo portato a casa la vittoria che meritavamo” conclude Ruggi.

Anche il presidente dell’associazione Enzo Gallo esprime il suo orgoglio, affermando “voglio ringraziare sia gli atleti, che hanno ottenuto un risultato eccellente, che gli accompagnatori. Non è semplice raggiungere obiettivi così importanti, l’averlo fatto dimostra grande forza di volontà e passione. Bravissimi”

I festeggiamenti sono proseguiti a casa, dove il sindaco di Castellarano Giorgio Zanni ha premiato gli atleti per i loro meriti sportivi.

La squadra ha voluto dedicare lo scudetto a Davide Lusetti, ex compagno di squadra scomparso l’anno scorso.