Ricercato per furto in Albania, intercettato dai carabinieri a Reggio Emilia


Condannato per furto e ricercato in Albania, è stato intercettato in città da una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Reggio Emilia. A finire in manette un cittadino albanese 38enne, residente in provincia di Torino, ricercato in campo internazionale perché destinatario di un provvedimento restrittivo ai fini estradizionali emesso, ad ottobre 2018, dal Tribunale di Korca (Albania) dovendo espiare la pena di cinque anni di reclusione per un furto commesso nel suo Paese d’origine.

L’uomo, la scorsa notte, è stato individuato dai Carabinieri reggiani in una camera di un albergo in località Bagno di Reggio Emilia ed accompagnato in caserma per le necessarie verifiche che, una volta ottenute le sue esatte generalità, hanno confermato come lo stesso fosse ricercato a livello internazionale. L’albanese è stato quindi dichiarato in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Reggio Emilia in attesa delle procedure d’estradizione verso l’Albania.