Genitori al lavoro alle scuole Leopardi di Fiorano


A Fiorano Modenese, nel mese di giugno, una ventina di genitori si sono messi al lavoro per rendere la scuola secondaria Giacomo Leopardi più bella ed accogliente per i loro figli. Con i materiali forniti dal Comune di Fiorano Modenese hanno tinteggiato gli interni del piano primo della scuola, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Fiorano Modenese 1^.
L’attività fa parte delprogetto ‘Mi impegno a scuola’, attraverso il quale il Comune da diversi anni fornisce supporto ai genitori che intendono svolgere attività di volontariato nelle scuole del territorio. Il supporto riguarda l’acquisto dei materiali necessari per i lavori e l’iscrizione all’albo dei volontari comunali.

Ringraziando tutti i partecipanti, l’assessore alle Politiche educativo-scolastiche del Comune, Luca Busani, sottolinea:“È motivo d’orgoglio per noi vedere un gruppo di genitori volontari così numeroso, organizzato e operativo, al lavoro per il bene dei loro figli, della loro comunità e della loro scuola. La nostra Costituzione assegna congiuntamente ai genitori e alla scuola il compito di istruire ed educare. Questa riflessione si è tradotta già da diversi anni nel cosiddetto patto di corresponsabilità educativa, sancito dallo stesso Ministero dell’Istruzione. Un patto che di fatto trova una perfetta concretizzazione nell’azione di questi genitori: chi si sente davvero responsabile dell’educazione dei più giovani dev’essere altresì consapevole che “l’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri”e questo loro gesto è sicuramente una testimonianza importante e fortissima. L’orgoglio diventa duplice per noi, perché il decoro, la funzionalità e la sicurezza di tutti gli edifici scolastici presenti sul nostro territorio appartengono alle priorità della nuova Amministrazione, in continuità con le linee tracciate durante il mandato precedente.”